15.04.2018 h 13:19 commenti

Malore mentre fa jogging nei giardini: trovato grazie ad un cagnolino che ha attirato l'attenzione

Il padrone ha seguito il suo cane e ha trovato l'uomo esanime a terra: il primo a prestare soccorso è stato un cardiologo che abita nelle vicinanze. Il runner è ricoverato in prognosi riservata
Malore mentre fa jogging nei giardini: trovato grazie ad un cagnolino che ha attirato l'attenzione
È stato Rudy, un cagnolino di piccola taglia a salvare la vita a un runner di mezza età che questa mattina, 15 aprile, ha accusato un malore mentre faceva footing nei giardini di via Reginaldo Giuliani a Prato. Il suo abbaiare e tirare il guinzaglio ha permesso al padrone di intravedere il corpo dell'uomo disteso a terra tra l'erba privo di sensi e di battito. 
Immediata la chiamata al 118. Ora l'uomo è ricoverato in prognosi riservata in Rianimazione al Santo Stefano. Addosso non aveva documenti per cui non è ancora stato identificato. Se è ancora vivo lo deve al cane ma anche al cardiologo che abita nelle vicinanze del giardino e che era appena parcheggiato quando il cinquantenne è stato ritrovato a terra. Gli ha praticato il massaggio cardiaco in attesa dell'ambulanza che poi ha utilizzato il defibrillatore per far ripartire il cuore. Un gruppo di eroi loro malgrado, che ora spera nel lieto fine. 
 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  15.04.2018 h 13:19

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.