27.07.2016 h 11:50 commenti

Lo Sporting Chiesanuova si presenta ai nastri di partenza della Seconda categoria con la rosa già al completo

La squadra guidata da mister Vaccai è pronta ad affrontare la nuova avventura. Cinque gli innesti sull'ossatura che lo scorso anno ha vinto il campionato
Lo Sporting Chiesanuova si presenta ai nastri di partenza della Seconda categoria con la rosa già al completo
Presentazione tutta casalinga per lo Sporting Chiesanuova 1975 targato Piero Vaccai che quest’anno affronterà l’euforia dell’esordio, nel blasonato campionato regionale 2016/2017 di Seconda categoria. 
“Ebbene sì, adesso arriva il bello primo, perché in categoria si gioca a pallone sul serio – ha esordito il presidente Giovanni Moschiti – e poi perché, dopo due anni di duro lavoro, siamo chiamati a dare continuità ai nostri promettenti risultati. Penso che quest’anno la società, con l’esordio in Seconda, debba dimostrare di non essere assolutamente una meteora. Questa è la stagione della stabilità, dobbiamo dimostrare di saper stare a questi livelli. Non è un caso – ha aggiunto il presidente Moschiti – che anche i progetti di ampliamento e potenziamento, dell’intero complesso sportivo Gaetano Scirea, procedono di pari passo con le ambizioni dei nostri giocatori e dei nostri tifosi. Spero che tutto il collettivo riesca ad esprimersi come dimostrato nella scorsa stagione perché le possibilità non mancano”. 
Tante le conferme tra le fila dei veterani ma quella più importante, ovviamente, viene subito salutata con soddisfazione da parte di tutti ed è la panchina, capitanata da mister Piero Vaccai. Il tecnico che ha saputo tradurre, alla perfezione, le ambizioni di questa blasonata società con le potenzialità messe in campo, in questi due anni, da una dirigenza dalle idee molto chiare. “Sono contento di come sia andata la scorsa stagione – ha esordito il tecnico Piero Vaccai - ma lo sono ancora di più oggi per la nuova avventura che ci attende. Ho una bella rosa con cinque innesti di spessore. Si tratta del portiere Marco Lippi (ex Viaccia), del difensore Niccolò Sarti (ex Galcianese), del centrocampista Federico Bruschi (ex Jolo calcio) e delle punte Albert Shehaj (ex Coiano Santa Lucia) e Gabriele Rinaldi (ex Zenith Audax). Alla fine la società mi ha consegnato un gruppo di ventiquattro giocatori con ben otto quote, non posso chiedere di meglio. Si continua il cammino intrapreso due anni fa – ha sottolineato il mister – rinnovamento, esperienza, crescita e professionalità. L’unica cosa su cui dobbiamo puntare per il nostro esordio è la voglia di giocare al calcio, se c’è questa tutte le difficoltà che troveremo lungo il nostro cammino si potranno affrontare con l’atteggiamento giusto. I risultati poi verranno di conseguenza. E’ chiaro che la Seconda chiede maggiore reattività – ha concluso il mister – ma i giocatori d’esperienza che abbiamo, sapranno tener bene la rotta anche per i più giovani. Ringrazio tutto lo staff tecnico e la società per il rinnovo di fiducia, sono pronto per ripartire insieme a tutti questi bravi ragazzi”.
La società ha già diramato il programma di lavoro che prevede subito una seduta di lavoro impegnativa con inizio il 24 agosto sotto gli occhi attenti dell’intero staff tecnico. Al termine della serata e prima del consueto brindisi, il presidente Giovanni Moschiti ha consegnato alcune targhe ai componenti dello staff in ricordo della scorsa stagione di Terza categoria.
Questo l’organico presentato dallo Sporting Chiesanuova 1975:
Portieri: Matteo Toccaceli e Marco Lippi.
Difensori: Mattia Becagli, Simone Nannucci, Mirko Dondini, Niccolò Cipriani, Maurizio Serra, Alberto Consorti, Niccolò Sarti.
Centrocampisti: Leandro Ammannati, Fabio La Vita, Giovanni Cosentino, Stefano Guido, Ernest Ike, Leonardo Crocini, Bernardo D’Alò, Federico Bruschi.
Attaccanti: Andrea Cusumano, Leonardo Batignani, Jacopo Micheli, Lorenzo Cristofaro, Lorenzo Segala, Albert Shehaj, Gabriele Rinaldi.
Questa, invece, la squadra dello staff tecnico:
Allenatore: Piero Vaccai.
Vice allenatore: Nicola Gai.
Preparatore portieri: Antonello Palombi.
Dirigenti: Emilio Consorti, Claudio Ammannati, Antonio Memoli e Alessio Mazzanti.
Simone Tripodi
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  27.07.2016 h 11:50

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.