04.12.2018 h 17:42 commenti

Lo sport pratese celebra la Giornata olimpica nel segno delle donne con Giada Cavataio e Vittoria Guazzini

La campionessa del mondo di pattinaggio e quella europea di ciclismo under 23 sono state le protagoniste della cerimonia svolta al Tc Prato
Lo sport pratese celebra la Giornata olimpica nel segno delle donne con Giada Cavataio e Vittoria Guazzini
Tanta partecipazione, al Tc Prato, per la Giornata Olimpica e lo scambio degli Auguri 2018 del Coni di Prato. L'ospite d’onore è stata Giada Cavataio, campionessa del mondo di pattinaggio artistico 2018, con la terrazza del Tc Prato gremita per la presenza di tanti sportivi, società e dirigenti pratesi premiati per l'occasione. 
"E' stata una festa dello sport con la consegna di 9 benemerenze sportive, di cui una di argento e 8 di bronzo, la presenza di due campioni del mondo, 2 campioni europei e 9 titoli italiani - spiega Massimo Taiti delegato Coni di Prato - a questi si è aggiunta la stella di bronzo all'associazione Sub Prato per un totale di 14 discipline rappresentate con 13 premi che il Coni di Prato ha voluto riconoscere ad associazioni, atleti e personaggi che si sono distinti. Un grazie al Tc Prato e al presidente Riccardo Marini che ha dato la disponibilità della struttura e aver avuto la presenza del prefetto Rosalba Scialla è stato davvero un grande onore.  Abbiamo voluto premiare la polizia con il questore Alessio Cesareo, per l'attività sportiva che ha svolto la Questura di Prato in questo 2018 oltre a un riconoscimento per i 110 anni dell'Ac Prato, consegnato a Donatella Toccafondi, e molto significativo il presente che abbiamo dato allo scrittore Walter Bernardi per il suo libro su Fiorenzo Magni. Oltre a due riconoscimenti alla memoria per il dirigente della Ciclistica Pratese, Marcello Fossi, consegnato alla figlia dal consigliere regionale Ilaria Bugetti e al campione di ciclismo Fiorenzo Magni, consegnato al nipote Riccardo Fracassi". 
Massimo Porciani, presidente del Comitato paralimpico della Toscana, ha dato forza al messaggio dell'attività del Cip con la medaglia d'oro a 4 atleti e la stella di bronzo consegnata al delegato di Prato Salvatore Conte. Uno degli applausi più sentiti è stato quello a Vittoria Guazzini, campionessa europea ciclismo under 23 premiata dall'assessore allo sport del Comune di Poggio a Caiano Fabiola Ganugi. 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  04.12.2018 h 17:42

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.