12.09.2017 h 11:54 commenti

Lite con accoltellamento mentre sono in fila alla Mensa La Pira

E' successo stamani e sul posto sono intervenuti carabinieri, agenti della polizia municipale ed esercito. Il ferito ha un taglio alla mano e non è grave
Lite con accoltellamento mentre sono in fila alla Mensa La Pira
Erano tutti e due in fila davanti alla mensa dei poveri in via del Carmine quando hanno cominciato a litigare ed è spuntato un coltello. Protagonisti un algerino di 52 anni e un egiziano di 46. Il primo, nel tentativo di colpire il rivale con il coltello, è rimasto ferito a una mano. E' successo stamani, martedì 12 settembre. Una scena seguita in diretta dalla polizia municipale grazie al sistema di videosorveglianza installato nella zona e collegato alla centrale operativa. In pochi minuti sul posto sono arrivate, di supporto alle pattuglie della Municipale, quelle dei carabinieri e una dell'Esercito. Il ferito è stato soccorso da un'ambulanza della Pubblica assistenza e portato al pronto soccorso dove i sanitari di turno lo hanno medicato per una lieve ferita giudicata guaribile in sette giorni. Il coltello, usato nell'aggressione, è stato poi buttato in un tombino e successivamente recuperato dagli agenti della Muncipale. 
Non è chiaro il motivo alla base del litigio ma sembra che i due abbiano discusso per questioni futili, forse il mancato rispetto della fila per l'ingresso alla mensa. Secondo la ricostruzione dei fatti, sarebbe stato l'algerino ad estrarre il coltello per avventarsi contro l'egiziano che però avrebbe prontamente reagito afferrando il braccio del rivale che alla fine si sarebbe ferito da solo. La strada è rimasta chiusa per consentire l'intervento degli investigatori che hanno anche acquisito le immagini delle telecamere di sicurezza che saranno consegnate al sostituto procuratore di turno. Non ci sono stati arresti e nemmeno denunce: nel caso i protagonisti della lite potranno querelarsi a vicenda. 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  12.09.2017 h 11:54

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.