30.12.2018 h 19:00 commenti

Le Pubbliche assistenze pratesi uniscono le forze in vista del prossimo anno

L’Avvenire, Croce d’Oro e Prato Sud, insieme con il consigliere regionale Anpas per presentare gli impegni dei prossimi dodici mesi, su tutti le Soccorsiadi a maggio
Le Pubbliche assistenze pratesi uniscono le forze in vista del prossimo anno
Dante Bartaloni, Andrea Meoni, Livio Benelli e Alessandro Coveri
Sarà un 2019 di grandi appuntamenti quello che Pubblica Assistenza “L’Avvenire” Prato, Croce d’Oro Prato 1905 e Pubblica Assistenza Prato Sud si apprestano a affrontare in stretta sinergia. I vertici delle tre associazioni si sono ritrovati alla presenza del nuovo consigliere regionale Anpas della provincia di Prato, Andrea Meoni, per rinnovare il vincolo di unità di intenti e di azione, per una migliore sinergia sul territorio pratese. L'obiettivo è ambizioso: “Ci aspettano dodici mesi intensi – spiega Meoni – per mettere a frutto l’aggregazione tra le Pubbliche Assistenze, e per dare nuova spinta ad un polo laico di servizi socio-sanitari, funebri e poliambulatoriali, così da garantire alla cittadinanza un servizio accurato, tempestivo e diffuso su tutto il territorio pratese, caratterizzato soprattutto da competenza, ricettività e professionalità”.
La prova generale di questa rete associativa è rappresentata proprio dagli impegni che si alterneranno nel corso del nuovo anno. Il primo saranno i May Days, evento nel quale si sfideranno in gare di soccorso e protezione civile le associazioni del mondo Anpas. Le Soccorsiadi, infatti, avranno luogo a Prato nel mese di maggio e vedranno arrivare in città oltre cento associazioni ed un migliaio di volontari che si sfideranno nelle olimpiadi del soccorso. “Sarà una sfida importante e complessa da organizzare, per valorizzare al meglio questo appuntamento – sottolinea dr. Andrea Meoni, consigliere regionale Anpas per la provincia di Prato – sono certo che rappresenterà un momento di festa per il mondo del volontariato delle pubbliche assistenze e non solo”.
Un anno, il 2019, caratterizzato anche dal 120° anniversario della fondazione della Pubblica Assistenza “L’Avvenire” Prato, “Un traguardo importante – commenta il presidente dr. Livio Benelli – per il quale cercheremo di presentare un calendario ricco di eventi ed iniziative per festeggiare come si conviene la storia, il presente e le energie protese verso il futuro di questa nostra associazione, da sempre impegnata nella ricerca di risposte sempre più efficaci alle domande di aiuto e di sostegno che arrivano dal territorio”.
Da parte sua, Alessandro Coveri, ha sottolineato che: “A seguito della formazione del nuovo CdA della Croce d’Oro Prato, il 2019 sarà un anno di razionalizzazione e riorganizzazione, per proseguire nella crescita dei servizi 118, sanitari e sociali che ha contraddistinto l’intero 2018, rilanciando l’attività dell’associazione dopo un anno difficile. in cui che la nostra associazione tuttavia è sempre stata presente per impegni presi verso le istituzioni”.
Per la Pubblica Assistenza Prato Sud, l’ultima nata tra le associazioni di volontariato socio sanitario pratese, il presidente Dante Bartoloni, fa sapere che: “La nostra associazione è già ben radicata nel territorio pratese, e offre già moltissimi servizi alla cittadinanza: con la creazione, appena pochi mesi fa, di un nuovo centro ambulatoriale, in collaborazione con la farmacia di Paperino, siamo in un trend di espansione positivo e ben consolidato”.
 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  30.12.2018 h 19:00

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 
 

Digitare almeno 3 caratteri.