16.02.2018 h 15:16 commenti

Ladri acrobati in azione a Bagnolo: portata via la cassaforte di un lanificio

Il furto è stato messo a segno questa notte ai danni delle Officine Tessili. I malviventi si sono calati dal lucernario e sono poi scappati rubando anche il furgone della ditta. La rabbia del titolare: "Situazione insostenibile. Qui non siamo sicuri"
Ladri acrobati in azione a Bagnolo: portata via la cassaforte di un lanificio
Furto dei ladri acrobati questa notte, 16 febbraio, ai danni del lanificio Officine Tessili di via Lunga a Bagnolo. I malviventi sono saliti sul tetto e poi, dopo aver forzato il lucernario, si sono calati all'interno del capannone. Qui hanno puntato l'ufficio dove era la cassaforte e l'hanno portata via, utilizzando il furgone della ditta, che è sparito insieme al forziere.
A scoprire il furto, questa mattina, i dipendenti insieme al titolare Cristiano Vieri che non nasconde tutta la sua amarezza: "Non si vive più - dice -. Questa zona quando fa buio diventa terra di nessuno. I miei dipendenti hanno anche paura ad uscire alla fine del turno di lavoro. La situazione è ormai diventata insostenibile".
Dentro la cassaforte c'era denaro contante per qualche migliaio di euro, oltre a numerosi documenti e alle carte di credito. "E' da stamani - prosegue Vieri - che stiamo impazzendo tra denunce e blocchi di carte o richieste di duplicati. Ma la cosa peggiore è che sul furgone era già stata caricata una pezza di campionario che dovevano far vedere ad un cliente. Adesso, così, siamo a fare le corse per poterci presentare in tempo all'appuntamento, altrimenti rischiamo anche di perdere l'ordine".
Sul posto per il sopralluogo sono intervenuti i carabinieri di Montemurlo.
 
Edizioni locali collegate:  Montemurlo

Data della notizia:  16.02.2018 h 15:16

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 
 

Digitare almeno 3 caratteri.