10.08.2019 h 13:52 commenti

La torre albergo di Esselunga si farà, riparte il cantiere fermo dal 2015

I tecnici del gigante della grande distribuzione hanno rinnovato il permesso edilizio collegato alla riqualificazione dell'area ex Pratilia
La torre albergo di Esselunga si farà, riparte il cantiere fermo dal 2015
Esselunga riaccende i motori per la costruzione della torre-albergo davanti al supermercato Leonardo da Vinci a Pratilia. Lo scorso 5 luglio i tecnici incaricati dal colosso della grande distribuzione hanno ottenuto il permesso di costruire da parte del Comune di Prato. In realtà è il completamento della pratica attivata nel 2014 e collegata al maxi progetto di ristrutturazione urbanistica dell'ex Pratilia. Come è noto, dopo aver realizzato le fondamenta della torre, il cantiere è stato congelato all'inizio del 2015 in attesa di una congiuntura economica più favorevole e di un partner di settore interessato a rilevare la struttura ricettiva una volta ultimata. Cosa quest'ultima che secondo quanto appreso negli ambienti degli uffici tecnici comunali, sembra finalmente andata in porto. Non si hanno certezze sul nome ma dovrebbe trattarsi di una grande catena alberghiera. D'altronde la città è sottodimensionata sul fronte ricettivo e Pratilia è in un punto strategico rispetto ai collegamenti autostradali e ferroviari per Firenze, per le altre città toscane e per gli aeroporti. Lo sa bene Esselunga che non si è mai arresa all'idea di rinunciare a questo progetto come era facile intuire dalla mancata richiesta di restituzione degli oneri urbanistici già versati nelle casse comunali. 
La torre sarà alta 55 metri, divisi in 17 piani per un totale di circa 150 camere. Nel progetto sono previsti anche un ristorante e due spazi congressuali. Nel vicino terreno di via Franklin saranno realizzati gli stalli di sosta per gli autobus turistici che sommati a quelli di via Fiorentina saranno complessivamente sei.

Al momento il cantiere è fermo e probabilmente lo resterà fino alla fine dell'estate, ma sulla recinzione è stato affisso un cartello che lascia pochi dubbi sulla sua prossima trasformazione: "area destinata a futuro albergo". 
E.B.
 

Data della notizia:  10.08.2019 h 13:52

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.