12.03.2018 h 16:05 commenti

La Sibe cade a Quarrata e deve rimandare la conquista matematica dei playoff

I pratesi incappano in una giornata no e interrompono la serie positiva. Confermato il quarto posto in classifica ma ancora non c'è al certezza della qualificazione
La Sibe cade a Quarrata e deve rimandare la conquista matematica dei playoff
La Sibe cade a Quarrata (86-60) e interrompe la serie positiva. I Dragons pur mantenendo il 4° posto solitario devono rimandare la conquista matematica dei playoff. Il Quarrata attuale è solo un lontano parente di quello sul fondo della classifica che fino a 2 turni fa era riuscito a vincere solo 4 volte su 20. L'innesto di Sidoti e Camerini, e l'arrivo in panchina di Niccolai, hanno portato quei miglioramenti che lo staff sperava e sabato al PalaMelo è stato subito chiaro chi avrebbe fatto la partita.
La Sibe come spesso è accaduto in questa stagione, parte con il freno tirato e lascia scappare gli avversari che arrivano all'intervallo in vantaggio 44 a 31 per poi dilagare nella seconda parte del match.
La Sibe dovrà resettare urgentemente la deludente prestazione, per cercare domenica 18 contro il Brusa Livorno, di acciuffare i playoff e cominciare a lavorare con maggior tranquillità alla post season.
DANY QUARRATA vs SIBE PRATO: 86 a 60
(22/24 – 44/31 – 67/45)
QUARRATA: Ganguzza 12, Navicelli 6, Bracali, Biagi 7, Vannoni 21, Vettori 4, Sidoti 14, Chiti, Brunetti, Camerini 20, Salvi 2; Allenatore Niccolai
DRAGONS PRATO: Guarducci NE, Marchini 2, Biscardi, Del Vecchio NE, Staino 2, Sangermano, Fontani 20, Corsi 6, Vannoni 8, Lancisi, Smecca 8, Pinna 14; All.tore Pinelli, Assistenti Fusi e Parretti
Arbitri: Mazzoni di Empoli e Puocci di Firenze



 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  12.03.2018 h 16:05

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.