07.09.2019 h 15:02 commenti

La prefettura manda a Cantagallo dieci richiedenti asilo ma il sindaco sbotta: "Dovevo essere avvertito"

Il sindaco Bongiorno prende carta e penna e scrive al prefetto Scialla: "Apprendo la notizia dai cittadini, non sono stato coinvolto e invece è giusto essere messi nelle condizioni di informare la popolazione di tutto quello che avviene sul territorio. Esprimo il mio rammarico per la mancanza anche solo di un confronto preventivo"
La prefettura manda a Cantagallo dieci richiedenti asilo ma il sindaco sbotta: "Dovevo essere avvertito"
In arrivo a Cantagallo dieci richiedenti asilo e il sindaco Guglielmo Bongiorno scrive una lettera polemica al prefetto Rosalba Scialla sottolineando di 'non essere stato coinvolto e di aver appreso la notizia dai cittadini”. Il sindaco chiede che le soluzioni vengano condivise con il territorio perché “i richiedenti asilo sono essere umani che hanno bisogno di una opportunità per una nuova vita e non oggetti da depositare in un edificio”. “E' doveroso e fondamentale – il commento di Bongiorno indirizzato al prefetto – informare la popolazione di tutto ciò che accade. Esprimo rammarico per non essere stato coinvolto, anche semplicemente per un confronto preventivo, e per non aver condiviso un'azione che già sta impattando sulla vita della nostra piccola frazione”.
La lettera non è una retromarcia sul principio di accoglienza ma una critica alla modalità di nuove assegnazioni di migranti: “La condivisione in passato ha permesso di ricevere risposte positive dalla popolazione evitando qualsiasi tipo di frizione. Non solo: nel tempo sono stati attivati progetti specifici di inclusione che hanno permesso di integrare i giovani ospiti. Sono state esperienze davvero positive con alcuni richiedenti asilo che hanno collaborato con i nostri operai comunali per tutta la durata della loro permanenza. Ed è questo che la comunità di Cantagallo apprezza e si aspetta anche per il futuro”.
 
Edizioni locali collegate:  Val di Bisenzio

Data della notizia:  07.09.2019 h 15:02

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.