17.04.2019 h 13:03 commenti

La Maratonina dice 31: tutto pronto per l'evento di Pasquetta

Tante le competizioni collaterali alla corsa dei 21 km, per consentire la partecipazione di tutti. Al Village di Piazza delle Carceri ci sarà anche uno spazio dedicato a chi è in cerca di lavoro
La Maratonina dice 31: tutto pronto per l'evento di Pasquetta
Da ormai 31 anni, per Prato, Pasquetta è sinonimo di Maratonina. Lunedì 22 aprile si svolgerà infatti la trentunesima edizione della “Maratonina Città di Prato”, con partenza alle 9.30 da Viale Piave. 
L’evento sportivo gode di un enorme prestigio ed è da sempre capace di coinvolgere ed attirare in città tanti appassionati da tutta Italia. Oltre alla gara podistica di 21 km, per la giornata di lunedì sono previste altre competizioni, per poter dare a tutti la possibilità di partecipare: la Stracittadina Pratese per chi vuole correre i 10 km, l’Isola Running per gareggiare col proprio amico a quattro zampe, la Walking di 3,5 km con la campionessa di marcia Milena Megli e la Kids Fun Run per i più piccoli. Immancabile la corsa dei Maratonabili, che saranno i primi a partire e coloreranno la città con le loro carrozzine, guidati dal campione pratese di handbike Christian Giagnoni, ormai punto di riferimento per l’evento. 
Per tutti i partecipanti, la base sarà lo “Sport Village Half-Marathon Prato” allestito, fin dal 20 aprile, in Piazza delle Carceri. Già nel pomeriggio di sabato infatti prenderanno il via le numerose iniziative collaterali che faranno da cornice alle corse. Alle ore 16 si inizia con la “Walk Zone”, una passeggiata per il centro a ritmo di musica, grazie alle cuffie che verranno fornite agli iscritti. Nel giorno di Pasqua invece, alle 18 il rapper pratese Blebla intratterrà la Piazza con il suo nuovo disco. 
Da menzionare un’importante novità di questa edizione: lunedì sarà presente in Piazza delle Carceri l’agenzia interinale During, pronta a ricevere i curriculum vitae di tutti coloro in cerca di un impiego. 
Sarà presente, come al solito, anche il gruppo di Piero Giacomelli “Regalami un Sorriso”, la onlus che, tramite la vendita delle foto di eventi come questo, raccoglie fondi per l’acquisto di defibrillatori e ambulanze. 
“La Maratonina è ormai un’iniziativa imprescindibile per Prato, capace di unire lo sport e il sociale” - afferma Simone Faggi, vicesindaco e assessore allo Sport - Penso che anche quest’anno ci siano tutti gli ingredienti per renderla speciale”. 
Continua il delegato provinciale del Coni, Massimo Taiti: “Come ogni anno il Coni sarà partner di questa importante giornata di festa per la città e conferirà il 9° Trofeo Stefano Balestri, in ricordo di una grande persona e di un grande atleta”. 
“Se ne vedono pochi di eventi del genere - dice il segretario della Fidal Toscana, Massimiliano Santangelo - Ovviamente la Federazione ricerca la prestazione migliore ma, al di là dei tempi di gara, è bello vedere un appuntamento storico come questo, che fa dello sport il suo fulcro”.  
Il comitato organizzativo lavora ormai da mesi alla buona riuscita dell’evento. “Siamo pronti - confermano - i numeri delle partecipazioni sono in linea con quelli delle scorse edizioni. È sempre bello ricevere i complimenti per l’organizzazione perché ripagano l’enorme sforzo di un grande gruppo”. 
Barbara Becchimanzi
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  17.04.2019 h 13:03

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.