08.03.2018 h 18:23 commenti

La lettura dedicata ai bambini fino a tre anni, a Montemurlo "Ti leggo, ti racconto.. giochiamo?"

Un progetto in cui la lettura è la sola protagonista. Bambini e genitori alla scoperta di un mondo che dà grandi benefici in termini di sviluppo della relazione affettiva. Iniziativa del Comune di Montemurlo in collaborazione con il negozio 'Io bimbo'
La lettura dedicata ai bambini fino a tre anni, a Montemurlo "Ti leggo, ti racconto.. giochiamo?"
Recenti ricerche scientifiche dimostrano che leggere ad alta voce, con una certa continuità, ai bambini in età pre-scolare può avere positive ricadute, non solo da un punto di vista cognitivo, ma anche in termini di sviluppo affettivo nella relazione adulto/bambino. È così che la biblioteca comunale di Montemurlo “Bartolomeo Della Fonte”, grazie al progetto “Ti leggo, ti racconto… giochiamo?” sperimenta una nuova frontiera della “preparazione” alla lettura, quella per i piccoli lettori in fasce da zero a tre anni. L'innovativo progetto è stato attivato dall'amministrazione comunale grazie alla collaborazione del negozio di articoli per l'infanzia di Montemurlo “Io Bimbo”, che ha voluto portare in biblioteca una nuovaesperienza che fosse vicina alle esigenze di neonati e genitori. Una formula che ha incontrato subito il consenso delle famiglie, tanto che il primo appuntamento di domani, 9 marzo, ore 17,30 nello spazio “Il libro parlante” della biblioteca, dal titolo “ Ninne Nanne e Filastrocche” (per bimbi da 3 ai 12 mesi), è da tempo esaurito con circa 20 adesioni.
« Credo che la biblioteca “Della Fonte” sia una delle primissime in Italia ad attivare un progetto lettura riservato a “lettori in fasce” di questa fascia di età. L'attività sarà svolta nel “morbido” spazio del “Libro parlante”, che durante la settimana ospita la nostra ludoteca. Un luogo colorato e a misura di bambino, dove si troveranno a proprio agio sia i piccoli che i loro genitori», spiega l'assessore alla cultura, Giuseppe Forastiero - « Inoltre questo progetto ha un valore aggiunto: la collaborazione tra pubblico e privato, seguendo quella che era la filosofia dell'Art Bonus. In tempi di magra per le risorse pubbliche, poter contare sulla sensibilità e l'aiuto degli operatori economici locali è positivo e auspicabile. Spero che questa sia la prima di tante altre collaborazioni nell'interesse della crescita culturale del territorio».
I tre incontri, il 9, il 16 e il 23 marzo, sono condotti dalla psicologa Federica Vannoni e si propongono di accompagnare i genitori e i loro bambini nel grande universo della lettura fin dalla più tenera età, ma anche di “insegnare” ai genitori che esistono tipi di lettura diversi da quelli tradizionali, ad esempio con giochi che possano favorire lo sviluppo del bambino, come spiega la titolare di Io Bimbo, Silvia Corrieri:« Nei nostri negozi promuoviamo insieme alla dottoressa Vannoni, varie attività per i genitori e i bimbi, ma ci piaceva l'idea di poter fare qualcosa con il Comune e per la comunità. Nasce così “Ti leggo, ti racconto...giochiamo?”, un mini “corso di lettura” per la primissima infanzia, perché i bambini “imparano a leggere” fin da piccolissimi e lo fanno con il loro corpo utilizzando tutti e cinque i sensi. Un progetto innovativo nel quale crediamo e che siamo contenti di aver sostenuto».
L'ingresso agli incontri è gratuito ma è obbligatoria la prenotazione, perché i posti sono limitati. Per saperne di più e per prenotazioni ci si può rivolgere alla biblioteca “Bartolomeo Della Fonte” (piazza Don Milani, 1) tel. 0574-558567 o scrivere a: biblioteca@comune.montemurlo.po.it.
 
Edizioni locali collegate:  Montemurlo

Data della notizia:  08.03.2018 h 18:23

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.