15.11.2021 h 18:31 commenti

La generosità dei pratesi ricompra il furgone a Stremao

Dopo l'incendio doloso al vecchio mezzo in tanti hanno risposto all'appello dell'associazione che utilizza il pulmino per consegnare i pacchi spesa. Un privato cittadino ha donato 3mila euro, mentre la Fondazione Cassa di Risparmio 4mila. Tante anche le aziende sostenitrici
La generosità dei pratesi ricompra il furgone a Stremao
Immatricolato e messo su strada il nuovo furgone di Stremao utilizzato  per la consegna dei pasti e i piccoli traslochi. In appena tre mesi la generosità dei pratesi ha subito risposto e il mezzo bruciato da un incendio doloso è stato sostituito (leggi).
Un costo complessivo di 14mila euro sostenuto da tanti privati cittadini, aziende e anche dalla Fondazione Cassa di risparmio di Prato che ha contribuito con 4mila euro. “Ringraziamo tutti per averci aiutato anche questa volta, ora abbiamo un mezzo più sicuro e grande di quello che ci hanno bruciato. La nostra attività ha continuato anche in questi mesi che eravamo senza un mezzo, ma ora possiamo tornare anche a fare piccoli traslochi”. Intanto è arrivato dalla Procura il nulla osta per la rottamazione del mezzo bruciato, si attende che arrivi anche quella dei vigili del fuoco per smaltire la carcassa.
Nelle ultime settimane la richiesta di pacchi spesa è in calo, si è passati da 7 al giorno, prima dell'estate, agli attuali 3. Un dato che si può leggere in positivo: “Mi auguro che sia ripreso il lavoro- spiega De Angelis – noi siamo molto scrupolosi nel dare aiuti, facciamo molti controlli e fino ad oggi non abbiamo scovato truffe”. Cresce invece la domanda per le l'organizzazione di feste di compleanno per bambini e aumentano anche le letterine di Natale. “Per fortuna ancora una volta, abbiamo tante persone disposte a riempire il sacco di Babbo Natale”.
 
Edizioni locali collegate:  Prato Montemurlo

Data della notizia:  15.11.2021 h 18:31

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.