02.03.2019 h 11:19 commenti

La Futura conquista 25 medaglie al Trofeo Liberazione di Calenzano

Ottima prestazione per i nuotatori della categoria Esordienti. Nel palmares dieci ori, otto argenti e sette bronzi che hanno portato la società pratese al sesto posto finale nella classifica a squadre
La Futura conquista 25 medaglie al Trofeo Liberazione di Calenzano
La scorsa domenica per la Futura Club Prato è stata una giornata ricca di emozioni e soddisfazioni al Trofeo Liberazione di Calenzano: ben 25 le medaglie al collo degli Esordienti lanieri, di cui dieci ori, otto argenti e sette bronzi ed un ottimo sesto posto in classifica.
Le medaglie con il metallo più prezioso sino state conquistate da Ettore Neri nei 400 stile e nei 200 misti, Aurora Ongaro nei 50 delfino, 50 stile e 100 dorso, Filippo Vannini nei 50 delfino e nei 50 stile che gli permette anche la conquista della coppa per la miglior prestazione, Giovanni Nazzareno Procaccini nei 100 rana, Cristian Gabriel Giovannelli nei 100 stile. Medaglia d’oro anche per la staffetta mista maschi esordienti B composta da : Lapo Gori, Giovanni Nazzareno Procaccini, Filippo Vannini e Cristian Gabriel Giovannelli.
Salgono sul secondo gradino del podio conquistando una preziosa medaglia d’argento Nicholas Mati nei 100 misti, Vittoria Bottazzi nei 50 dorso, Cristian Gabriel Giovannelli nei 50 stile, Eleonora Dondini nei 100 misti, Filippo Vannini nei 100 misti e Giovanni Nazzareno Procaccini nei 50 rana.
D’argento anche le staffette 4x50 mista femmine esordienti B formata da Carlotta Petracchi, Eleonora Dondini, Aurora Ongaro e Vittoria Bottazzi e 4x50 stile maschi B composta da Guglielmo Giusti, Giovanni Nazzareno Procaccini, Cristian Gabriel Giovannelli e Filippo Vannini.
Medaglia di bronzo per Beatrice Mencherini nei 400 stile, Lapo Gori nei 50 e nei 100 dorso, Giulia Poggiolesi nei 100 rana, Vittoria Bottazzi nei 50 e nei 100 stile.
Anche la staffetta 4x50 stile femminile esordienti B formata da Vittoria Bottazzi, Carlotta Petracchi, Aurora Ongaro e Eleonora Dondini, sale sul 3 gradino del podio.
Importanti anche i piazzamenti conquistati da Alessia Avella, Anastasia Rizzo, Andrea Ciardi, Caterina Meucci, Giulio Bartoloni, Matteo Pelagatti, Niccolò Rosano e Stefano Ciardi che con i loro risultati cronometrici hanno conquistato punti preziosi per la classifica finale delle società.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  02.03.2019 h 11:19

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.