12.01.2021 h 13:21 commenti

La Fondazione pronta a sottoscrivere un prestito obbligazionario di Gida

La somma è pari ad un milione di euro. L'impegno previsto nell'accordo è di reinvestire gli interessi maturati in progetti con ricadute sulla città
La Fondazione pronta a sottoscrivere un prestito obbligazionario di Gida
E’ in fase di emissione un prestito obbligazionario da Gida per un milione di euro, che dovrebbe essere sottoscritto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Prato.
L’iter che è a buon punto, dopo mesi di lavori in accordo anche con Confindustria Toscana Nord, porterà alla partecipata nuova liquidità e risorse, mentre la Fondazione potrà reinvestire gli interessi, si parla di un arco temporale fra i 5 e i 10 anni, in progetti con ricadute sulla città.
Gida nel 2020 ha concluso le operazioni di ricapitalizzazione e ora può pensare a nuovi investimenti da qui la scelta di fare squadra con un ente presente sul territorio. Fondazione non è nuova all’acquisto di bond, in passato lo ha fatto anche per altre partecipate, mentre sarebbe la prima volta verso Gida. “La proposta – è il commento della Fondazione – è agli atti del consiglio d’amministrazione, per noi è un modo di diversificare gli investimenti con ritorni che ricadranno in modo virtuoso sulla città”.



 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  12.01.2021 h 13:21

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.