14.04.2018 h 11:15 commenti

La bandiera della pace sul palazzo comunale di Poggio a Caiano, il sindaco: "In Siria momento drammatico, la guerra porta solo altre guerre"

La bandiera è stata attaccata al balcone della facciata del palazzo per sottolineare la vicinanza alle popolazioni che in queste ore sono sotto attacco
La bandiera della pace sul palazzo comunale di Poggio a Caiano, il sindaco: "In Siria momento drammatico, la guerra porta solo altre guerre"
La bandiera della pace sulla facciata del palazzo comunale di Poggio a Caiano. La decisione è del sindaco in seguito al conflitto che in queste ore si è fortemente inasprito in Siria. “Si stanno vivendo in queste ore momenti di estrema gravità per il conflitto che ormai da troppi anni si sta svolgendo in Siria, con alcune zone del Paese continuamente sottoposte a bombardamenti che stanno provocando migliaia di morti fra i cittadini più indifesi come le donne, gli anziani ed i bambini – le parole di Marco Martini - assistiamo ancora una volta impotenti a veri e propri crimini contro l’umanità che ancora oggi esistono, senza che l’Onu e le altre nazioni riescano a risolvere il problema. Particolare preoccupazione è rivolta all’escalation delle tensioni fra le nazioni più potenti che, anche in seguito ai bombardamenti di questa notte, rischia di provocare un gravissimo e pericolosissimo conflitto mondiale. Nel riflettere su questi temi di estrema attualità, dobbiamo rinnovare la speranza di pace fra i popoli ed impegnarci a tutti i livelli, con il nostro agire quotidiano a sostenere iniziative di pace ed a testimoniare solidarietà ai popoli ancora oppressi dalla guerra e dalla mancanza di libertà.
La nostra amministrazione comunale – continua il sindaco – ha deciso di esporre sul balcone del palazzo comunale la bandiera della pace come segno per rafforzare il nostro sentimento di rifiuto della guerra e di affermazione del valore assoluto della pace, come è scritto a chiare lettere all’articolo 11 della nostra Costituzione. Non c’è pace senza giustizia, senza equità, senza legalità e senza solidarietà. Sono queste le colonne che sostengono i progetti di pace e di crescita vera dei popoli e non guerre inutili che portano altre guerre. E per questo sventolerà nei prossimi giorni la bandiera della pace sul nostro palazzo comunale”.


 
Edizioni locali collegate:  Comuni Medicei

Data della notizia:  14.04.2018 h 11:15

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.