20.04.2017 h 13:22 commenti

L'aggressore di piazza Duomo torna a colpire in piazza Mercatale nonostante i domiciliari

Il quarantacinquenne fiorentino è comparso nuovamente davanti al giudice nel giro di 48 ore. Ieri mattina ha tirato un calcio a una donna in piazza Mercatale, poi ha picchiato i poliziotti intervenuti. Un copione già visto a Pasqua e per il quale era ai domiciliari, ma questa volta il tribunale ha disposto la reclusione in carcere
L'aggressore di piazza Duomo torna a colpire in piazza Mercatale nonostante i domiciliari
Era agli arresti domiciliari dopo che a Pasqua, violando l'obbligo di dimora nella sua abitazione di Empoli, aveva aggredito una donna e un carabiniere in piazza Duomo (LEGGI), ma il provvedimento del giudice non deve avere affatto impressionato il pregiudicato quarantacinquenne  dato che ieri mattina è tornato a colpire. Stavolta in piazza Mercatale dove attorno alle ore 9.30 ha dato, senza motivo, un calcio all'addome di una quarantenne pratese che poi si è rifugiata in un bar della piazza. Sul posto sono intervenute le volanti che hanno rintracciato e portato in questura l'esagitato. L'uomo ha aggredito anche i poliziotti con dei pugni. Messo in sicurezza è stato arrestato per evasione e resistenza a pubblico ufficiale. Oggi è comparso, per la seconda volta in 48 ore, davanti al giudice che ha disposto il trasferimento nel carcere della Dogaia in attesa di giudizio.
La donna colpita, che ha affermato di non conoscere il suo aggressore, si riserva di presentare denuncia per quanto subito. 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  20.04.2017 h 13:22

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.