12.03.2018 h 21:41 commenti

Investita da un furgone va in arresto cardiaco, salvata dai soccorritori inviati dal 118

È successo attorno alle 19.30 in via Cava. La donna, 39enne marocchina, ha riportato anche un trauma cranico
Investita da un furgone va in arresto cardiaco, salvata dai soccorritori inviati dal 118
Sono stati i soccorritori in servizio sull'ambulanza della Croce d'oro di Prato a riportare in vita la 39enne che questa sera, 12 marzo, in via Cava è andata in arresto cardiaco dopo essere stata investita da un furgone. La donna, marocchina, ha riportato anche un grave trauma cranico e ha un sospetto trauma vertebrale. L'incidente è avvenuto attorno alle 19.30 quasi all'altezza dell'incrocio con via del Popolino. La donna stava attraversando sulle strisce pedonali. Sul posto è intervenuta la polizia municipale di Prato e in prima battuta un'ambulanza della Pubblica Assistenza di Vaiano inviata dal 118. Viste le gravi condizioni della donna che nel frattempo è andata in arresto cardiaco, è stata chiamata l'ambulanza medicalizzata della Croce d'oro. Una volta ripreso il battito, la 39enne è stata portata al Santo Stefano in codice rosso. Il furgone era guidato da un 44enne italiano risultato negativo all'alcol test.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  12.03.2018 h 21:41

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.