05.12.2013 h 14:24 commenti

Indagato anche il proprietario italiano del capannone

Il suo nome va ad aggiungersi a quello dei quattro cinesi già iscritti dalla procura per la morte dei sette operai cinesi. Sarebbero emerse carenze strutturali nelle misure di sicurezza dell'immobile
Indagato anche il proprietario italiano del capannone
C'e' anche il socio accomandatario della Mgf, societa' immobiliare di Firenze, tra gli indagati per il rogo che il primo dicembre ha distrutto una fabbrica in via Toscana, nel Macrolotto 1 di Prato, e nel quale sono morti sette operai cinesi che tra quelle mura lavoravano e vivevano. Il numero degli indagati dalla procura sale dunque a cinque: l'italiano a capo dell'immobiliare proprietaria del capannone, la titolare della confezione Teresa moda, cinese, e i suoi tre connazionali ritenuti i gestori di fatto della ditta. I capi di imputazione sono per tutti omicidio colposo plurimo, disastro colposo, omissione dolosa di cautele contro gli infortuni sul lavoro. I quattro cinesi, in piu', devono difendersi anche dall'accusa di sfruttamento della manodopera clandestina. Quattro delle sette vittime - tre uomini e una donna - e' stato accertato, non erano in regola con il permesso di soggiorno. Le altre tre, invece, sono state identificate: si tratta di due uomini e una donna, regolari. Martedi' il sostituto procuratore Lorenzo Gestri dara' l'incarico ad un team di medici e consulenti di procedere con le autopsie su tutti i corpi, e per i tre senza identita' anche con gli esami del dna e quelli dentari utili a associarli ai nomi forniti dal consolato cinese. La procura ha anche chiesto al consolato la massima collaborazione per la raccolta, presso quei cinesi che si sono detti parenti delle vittime, di documenti, attestati, certificati e quanto puo rivelarsi adatto a facilitare il riconoscimento dei cadaveri. 
 
Edizioni locali collegate:  Prato
Leggi i Dossier:  Tragedia Macrolotto

Data della notizia:  05.12.2013 h 14:24

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.

 
 
 
 

Dossier