04.08.2018 h 16:55 commenti

Incidente mortale in piazza Stazione, autopsia e perizia per ricostruire la dinamica

Entrambi gli incarichi saranno conferiti lunedì prossimo dal sostituto procuratore Egidio Celano. Da chiarire se si siano verificati guasti al mezzo pubblico che è stato sequestrato
Incidente mortale in piazza Stazione, autopsia e perizia per ricostruire la dinamica
Sono due gli incarichi che lunedì prossimo, 6 agosto, il sostituto procuratore Egidio Celano affiderà ad altrettanti professionisti per far luce sull'incidente mortale avvenuto nel primo pomeriggio di ieri, 4 agosto, in piazza Stazione a Prato, quando una Lam rossa ha travolto e ucciso un anziano di 71 anni, Aldo Volandri, residente a Pistoia ma originario di Fermo (LEGGI).
Il primo incarico riguarda l'autopsia sul corpo dell'anziano; il secondo invece punta a chiarire le cause dell'incidente. Ad esempio se ci siano stati errori nella manovra da parte dell'autista o se si sia verificato un guasto al bus. La telecamera che si trova a bordo del mezzo, ora sotto sequestro, non aiuta molto in questo senso perchè inquadrando solo il fronte strada mostra il tragico impatto ma non quanto avvenuto eventualmente a bordo. La polizia municipale a breve avrà a disposizione anche i dati sulla velocità dell'autobus nel momento in cui ha travolto l'anziano. Sequestro anche del telefonino dell'autista, indagato per omicidio stradale, per capire se il 35enne era al telefono mentre guidava.
Per i risultati dei test tossicologici ci vorrà invece, almeno un paio di giorni. Ieri il dipendente della Cap ha accusato un malore ed è stato portato in ospedale. E' ancora in stato di choc. A prescindere dalle eventuali responsabilità avute nell'incidente, ci vorrà del tempo prima che possa ritornare a guidare. 
E.B.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  04.08.2018 h 16:55

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus

Digitare almeno 3 caratteri.