24.10.2020 h 14:14 commenti

Inaugurato a Bagnolo il giardino per bambini intitolato a Primo Levi

Un intervento di 20 mila euro, realizzato dalla ditta Anteprima Tessuti grazie alla convenzione stipulata con il Comune di Montemurlo
Inaugurato a Bagnolo il giardino per bambini intitolato a Primo Levi
Un nuovo giardino con i giochi per i bambini, intitolato a Primo Levi, è stato inaugurato oggi 24 ottobre in via Raffaello a Bagnolo.
Un intervento  di 20 mila euro,  realizzato dalla ditta Anteprima Tessuti grazie alla convenzione stipulata con il Comune di Montemurlo.  Un polmone verde tra la zona industriale e quella residenziale dedicata ai bambini.
“Vogliamo avere un territorio sempre più curato e vivibile da parte di tutti i cittadini -sottolinea l'assessore alle aree verdi Alberto Vignoli- L'attenzione del Comune è massima verso la cura del verde, solo poche settimane fa abbiamo inaugurato il restyling del giardino di via Bolsena a Montemurlo Centro, ora apriamo questo giardino a Bagnolo e chiuderemo il 2020 con l'avvio dei lavori sul giardino di via Palarciano a Oste".
Il giardino nasce da un accordo con  Anteprima Tessuti e il Comune per la richiesta di poter acquisire il terreno per realizzare una nuova uscita carrabile in corrispondenza del parcheggio pubblico su via Bramante. In cambio della cessione dell'area pubblica, necessaria alla realizzazione della nuova strada, l'azienda si era impegnata ad attrezzare il giardino pubblico con giochi per bambini e arredi.  “ Il giardino che apriamo oggi dimostra quanto sia importante la presenza delle aziende sul nostro territorio, perché da un problema è nata un'opportunità per tutta la comunità: questa bella area giochi.- sottolinea il sindaco Simone Calamai, che ricorda l'attenzione dell'azienda Anteprima  verso il valore delle persone e della comunità- Montemurlo, attraverso l'attività di cittadini, associazioni e imprese, sa dimostrare in ogni occasione coesione e impegno nell'interesse della comunità”.
L'area giochi è attrezzata con un pavimento antiurto in gomma colata ed è dotata di uno scivolo, un'altalena e due giochi a molla dotata di un un nuovo impianto di irrigazione per mantenere le piante e le siepi, mentre per garantire l'accesso al giardino anche in orario serale sono stati installati due lampioni all’ interno del piazzale della ditta che illuminano l'area giochi.  
Nell'occasione l'amministrazione ha intitolato il giardino a Primo Levi,in omaggio anche al nonno di uno dei soci di Anteprima Tessuti, Erasmo Meoni, deportato a seguito degli scioperi del marzo 1944 e morto nel campo di concentramento di Gusen in Austria. 
“Ci ha fatto piacere donare questo giardino alla comunità- dicono Enrico Piazza e Matteo Meoni - Questo giardino vuol essere un segno di attenzione verso le generazioni future. È bello che vicino a un luogo di lavoro ci sia uno spazio i bambini. Infine, ci fa piacere l'intitolazione a Primo Levi perché la memoria è una cosa importante che va affermata e ribadita ogni giorno”.
 
Edizioni locali collegate:  Montemurlo

Data della notizia:  24.10.2020 h 14:14

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 
 

Digitare almeno 3 caratteri.