02.12.2019 h 12:39 commenti

In via Ancona strage di finestrini auto. I residenti: "Situazione insostenibile"

La strada è senza sfondo e poco illuminata, da anni viene sistematicamente presa di mira da vandali che spaccano i vetri delle macchine parcheggiate senza rubare nulla
In via Ancona strage di finestrini auto. I residenti: "Situazione insostenibile"

Torna l’incubo dei finestrini rotti in via Ancona, e più in generale nella zona del Pino, dove sono state prese di mira le auto in sosta. Nella notte far venerdì e sabato 30 novembre a cinque vetture posteggiate lungo la strada sono stati rotti i finestrini. I vandali hanno rovistato all’interno, senza rubare nulla nonostante in una macchina ci fosse anche l'autoradio che invece è stata solo divelta.
I residenti sono disperati, da anni sistematicamente assistono al danneggiamento delle loro macchine con ingenti danni per il ripristino dei vetri rotti. Per questo hanno chiesto anche l’installazione delle videocamere e il passaggio delle forze dell’ordine durante la notte.

 “Siamo esasperati – ha spiegato uno dei proprietari della macchina – chiaramente è un atto vandalico visto che non hanno rovistato all’interno del baule e dell’abitacolo dove c’erano oggetti che potevano essere rubati e non sono stati toccati”. I danni sono ingenti, la sostituzione di un finestrino piccolo arriva anche a 200 euro, 400 quello grande.

"Denunce fatte e rifatte, ma continuano - è il commento di un altro proprietario -. Più di una volta le auto della mia famiglia, da una Fiat 500 ad una Volkswagen, sono state soggette ad atti vandalici,  soprattutto vetri spaccati e nonostante le denunce, purtroppo, nessuno scoprirà mai chi siano questi vandali. Io ho denunciato, ma altri non lo hanno fatto perché sono delusi e pensano che non serva a niente".
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  02.12.2019 h 12:39

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.