09.10.2019 h 11:16 commenti

In Duomo l'ultimo saluto a Giovanni Iannelli: il funerale celebrato dal vescovo

La salma dello sfortunato ciclista arriva oggi a Prato e la camera ardente sarà allestita nelle cappelle della Misericordia in via Convenevole
In Duomo l'ultimo saluto a Giovanni Iannelli: il funerale celebrato dal vescovo
Sarà il vescovo Giovanni a celebrare, venerdì 11 ottobre alle 15, il funerale di Giovanni Iannelli, il ciclista 22enne di Prato morto lunedì dopo essere rimasto coinvolto in una bruttissima caduta in gara sabato 5 ottobre durante il Circuito Molinese. La salma del ragazzo arriverà oggi (9 ottobre) a Prato e dalle 17 sarà allestita la camera ardente nelle cappelle della Misericordia in via Convenevole. Sempre la Misericordia, con i servizi funebri, si occuperà del funerale, che si terrà in Duomo. Sono attese tantissime persone per dare l'ultimo saluto allo sfortunato campione, morto tragicamente in gara. 
I genitori di Giovanni, l'avvocato Carlo Iannelli e la moglie Anna Maria, hanno dato il consenso alla donazione degli organi facendo così quest'ultimo gesto di generosità, pur nel dolore immenso che stanno vivendo. 
Nella caduta Giovanni Iannelli aveva picchiato violentemente la testa contro un pilastro di cemento.Il casco protettivo si era rotto e, nonostante un interventio chirurgico, i sanitari dell'ospedale di Alessandria non sono riusciti a salvargli la vita. La magistratura ha aperto un'inchiesta sulla tragedia per accertare il rispetto delle norme di sicurezza da parte degli organizzatori.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  09.10.2019 h 11:16

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus

Digitare almeno 3 caratteri.