24.11.2021 h 23:31 commenti

In arrivo a Vaiano tamponi rapidi per oltre 900 tra bambini e ragazzi

Lo screening dovrebbe tenersi il 28 e il 29 novembre. Il sindaco Primo Bosi: “Scuola prima di tutto, misura di tutela per bambini e ragazzi”
In arrivo a Vaiano tamponi rapidi per oltre 900 tra bambini e ragazzi
Il sindaco Bosi con il dottor Bicchi della farmacia di Vaiano
Il Comune di Vaiano sta organizzando uno screening generalizzato della popolazione scolastica per il Covid-19, nello specifico interesserà i bambini e per i ragazzi che frequentano la scuola materna, le elementari e le medie inferiori. Si tratta di una opportunità: chi lo desidera può sottoporsi al test antigenico rapido gratuitamente. La decisione è stata condivisa con la dirigente scolastica Alessandra Salvati e con i rappresentanti dei genitori nel corso di una videoconferenza per fare il punto sulla situazione all’Istituto Bartolini che si è svolta nella serata di ieri. 
“La scuola viene prima di tutto, il momento educativo è valore per tutta la comunità specialmente in questo momento. Lo screening generalizzato è una misura di tutela per i bambini e per i ragazzi - sottolinea il sindaco Primo Bosi – la scelta è stata condivisa anche con la Asl che mette a disposizione i tamponi antigenici rapidi, ci stiamo organizzando in collaborazione con la Pubblica Assistenza per organizzare lo screening”.
L’iniziativa coinvolge oltre 900 studenti. Circa 700 sono i bambini e i ragazzi delle elementari e le medie inferiori a cui verrà messa a disposizione la possibilità di sottoporsi al tampone rapido nasofaringeo. Per altri 200 bambini, i più piccoli che frequentano le materne, saranno disponibili tamponi rapidi salivari. Nelle prossime ore verranno definite tutte le modalità organizzative. 
L’ipotesi a cui si sta lavorando è di svolgere lo screening nelle giornate di domenica 28 e lunedì 29 novembre (in questa giornata le attività scolastiche verrebbero sospese), dalle ore 8 alle 18, presso gli spazi appositi della Pubblica Assistenza. Il Comune sta valutando anche l’opportunità di emettere un’ordinanza di chiusura per tutte le attività extrascolastiche che coinvolgono bambini e ragazzi. 
 
 
Edizioni locali collegate:  Val di Bisenzio

Data della notizia:  24.11.2021 h 23:31

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.