11.05.2014 h 18:30 commenti

Il Viva Volley accede ai play off. Tutti i risultati delle squadre Pvp

Buon risultato in serie D per le pratesi che ora sfideranno l'Elsasport. In serie C l'Ariete batte il Soft Pisa ed evita la retrocessione diretta
Il Viva Volley accede ai play off. Tutti i risultati delle squadre Pvp
Il programma delle gare delle squadre maggiori del Prato Volley Project.
Serie D Femminile Girone B
Ariete Prato Volley Project – Rjc Soft Pisa 3-0 (25-23; 25-12; 31-29), arbitro Fiori
L'Ariete difende il diritto ai play out ma non quello a chiudere la stagione. La vittoria, bellissima, sulla Turris è servita ad evitare rischi di retrocessione diretta ma non a chiudere una stagione difficile e faticosa. La gara. Prato senza Borchi, Legnini ed in campo con Rinaldi e Dellernia in diagonale, Belli e Carovani di banda, Moretto e Cafissi al centro e Sarti libero. Inizio molto equilibrato (5-5). Moretto al centro per il più tre (12-9). Prato che gioca bene e sale (15-11). Ariete poco continua e Turris che recuperava sul 15-15. Nuovo break Prato (20-17) e tempo ospite. Alla ripresa tanta confusione in campo ma Prato a salire 23-20. Palletta Dellernia (24-21). Brividi Ariete fino al 24-23 poi errore al servizio delle ospiti. Nel secondo PVP subito sugli scudi (10-4 e 14-6) e Pisa in difficoltà in ricezione ed in costruzione del gioco. Ariete che volava (15-6 e 17-8). Bene Dellernia e benissimo Moretto ma ottimo l'apporto offensivo anche di Carovani. Muro di Carvani e poi Dellernia per il 20-9. Finale senza scossoni e Ariete a chiudere. Nel terzo Pisa a reagire e gara nuovamente equilibrata (8-8 e 16-16). Belli al break sul 20-18 e poi sul 21-19. Gara bellissima e tesa e Turris e rimontare e sorpassare (21-24). Carovani per il 23-24 e Dellernia per il 24-24. Cafissi a muro (25-25). Chiusura sul 31-29. Play out da sabato prossimo con Carmignano e Quarrata. Una delle tre retocederà.
La rosa del Ariete Prato Volley Project: Rinaldi, Becucci, Cafissi, Moretto, Carovani, Dellernia, Agostini, Belli, Simonetti, Sarti. All. Targioni.
Le altre Serie D del Progetto
Serie D Girone A – Pallavolo Carmignano – GS Pall. Piandiscò 3-0 (25-20; 25-23; 25-14), arbitro Fiori
Serie D Girone C – Viva Volley – A.S. Appennino Pistoiese 3-1 (27-25; 25-18; ), arbitro Fiori
Serie D Girone C - Volley Viaccia – San Giusto Le Bagnese 0-3 (23-25; 17-25; 21-25), arbitro Gatì
Nel Girone A turno casalingo per il Carmignano che supera Piandiscò e si prepara al meglio alla corsa play out, già sicura dal turno precedente. Una prestazione convincente e vittoriosa con la squadra di Camponovo capace di trovare energie mentali e fisiche per chiudere al meglio un torneo complicatissimo e dispendioso. Ora, come detto rimangono i play out, l'ultimo fondamentale sforzo verso la salvezza.
Nel Girone C il Viva sfidava l'Appennino Pistoiese per la terza piazza ed alla fine il successo ed il gradino più basso del podio sono delle pratesi che guadagnano così l'accesso ai playoff. Primo set lottatissimo e Viva capace di chiudere dopo aver annullato un set point alle pistoiesi. Nel secondo dominio pratese che però nel quarto si addormentavano concedendo un facile parziale alle ospiti. Decisivo il quarto con pistoiesi avanti 13-16 e Viva in rimonta a sorpassare (21-19) e poi a chiudere per un terzo posto che consegna alle pratesi un play off contro l'Elsasport.
Nello stesso girone il Viaccia di Montagni perde in casa con la corazzata San Giusto Le Bagnese. Gara senza significato per le pratesi che erano già salve ma non potevano ambire ai play off. Gara senza troppa storia con una formazione ospite troppo forte per essere superata anche in una gara praticamente amichevole.
Le Divisioni:
In Seconda Divisione la Pvp 29 Martiri batte il Galluzzo 3-1 (25-19; 18-25; 25-21; 25-18). Pratesi salve con serenità. Nel Girone B, invece, il Viva Volley fa il suo dovere battendo 3-0 (25-15; 25-15, 25-19) il San Giusto Le Bagnese. Un successo che non evita i play out. Il Pvp Volley Viaccia invece perde a Firenze 3-1 (25-17; 25-22; 22-25; 25-21) sconfitta che non aiuta il Viva. L’Ariete Prato Volley Project vince in casa della Stella Rossa 0-3 (16-25; 20-25; 23-25) ma non evita i play out.
Festa del Minivolley:
Grande successo organizzativo per l'Ariete Prato Volley Project. Tutti gli occhi della pallavolo di Firenze e Prato erano concentrati su San Paolo sabato scorso. La palestra pratese è stata invasa da oltre 350 bambini e bambine per la Festa Provinciale del Minivolley di 1° e 2° Livello. Ad arricchire la manifestazione una madrina di eccezione. Alle gare ha presenziato infatti l'ex regista della nazionale azzurra Maurizia Cacciatori. “Presenzio sempre con piacere a queste manifestazioni – ha detto la Cacciatori – sono occasioni importanti in cui si possono vedere tante atlete del futuro che rappresentano la linfa vitale del nostro movimento. Partecipare a queste giornate mi riporta al mio passato, quando ho cominciato a giocare, alle mie giornate di minivolley. E' in queste giornate che si impara a stare insieme, ad essere squadra e quindi a diventare pallavoliste anche di alto livello”.
 

Data della notizia:  11.05.2014 h 18:30

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.