15.09.2021 h 13:20 commenti

Il Trofeo delle Regioni a Prato. Da tutta Italia i migliori under 11 del pattinaggio artistico

Da domani a domenica la manifestazione si svolgerà al palazzetto Zaim Kobilica di Maliseti. L'assessore Luca Vannucci. "E' un momento di ripartenza e Prato ha le capacità e gli organizzatori che possono dare lustro a eventi così significativi"
Il Trofeo delle Regioni a Prato. Da tutta Italia i migliori under 11 del pattinaggio artistico
Quattro giorni di pattinaggio artistico al palazzetto Zaim Kobilica di Maliseti. Da domani giovedi 16 a domenica 19 settembre si terrà a Prato il Trofeo delle Regioni che vedrà impegnati i migliori 3 atleti per le categorie Esordienti A e B e Giovanissimi A e B provenienti da tutta Italia.
Un vero e proprio campionato italiano che permetterà di assegnare i titoli nelle varie specialità. L'organizzazione sarà a cura della Primavera Prato con il patrocinio del Comune di Prato e l'apporto della Federazione regionale sport rotellistici.
Alla presentazione, insieme ai piccoli pattinatori della manifestazione, era presente anche Desiree Cocchi medaglia di bronzo ai recenti  campionati europei che sarà un pò la testimonial dell'evento e acui ha partecipato nel passato .
"Per noi è un grande onore poter organizzare questa edizione dopo un anno davvero complicato - spiega la presidente della Primavera Prato Marina Magelli - avremo 350 giovani pattinatori presenti per 18 regioni e per quattro giorni l'impianto sarà utilizzato per volteggi ed esercizi. Venerdi 17 settembre alle 18 si svolgerà la cerimonia di apertura e nell'occasione, come prevede la tradizione, ci sarà un saggio e quest'anno lo faremo con i colori della Palla Grossa e saranno presenti i calcianti per far scoprire al pubblico cos'è la Palla Grossa visto che l'arena dove hanno giocato è accanto al palazzetto e grazie al Comune abbiamo allestito una vetrina relativa a questa kermesse".
"E' un momento di ripartenza - mette in luce l'assessore allo sport del Comune di Prato, Luca Vannucci - e Prato ha le capacità e gli organizzatori che possono dare lustro a eventi così significativi. Un grazie alla società che organizza e a tutti i volontari e gli atleti oltre ai loro genitori che saranno i protagonisti di queste giornate".
"La Federazione ha subito dato l'ok all'organizzazione di questo Trofeo delle Regioni a Prato - dice il presidente regionale della Fisr Luigi Dalle Luche  - e sono sicuro che sarà una manifestazione ben organizzata e di grande qualità".
"Potremo osservare e vedere i migliori giovani di tutta Italia - conclude Maurizio Breschi, responsabile regionale settore artistica - sarà davvero un evento straordinario e da seguire".
L'ingresso è libero e sarà l'anticipazione dei campionati italiani obbligatori che si terranno sempre a Prato nel 2022. 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  15.09.2021 h 13:20

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.