12.03.2020 h 19:28 commenti

Coronavirus, il sindaco fa appello al Consiglio comunale: "Diamo informazioni uniformi". Lega e lista Spada chiedono lo stop alle multe

Lungo l'elenco delle richieste dei sei consiglieri dei due gruppi che propongono anche lo spegnimento dei varchi e la chiusura dei parchi. Insediata la nuova consigliera di Demos
Coronavirus, il sindaco fa appello al Consiglio comunale: "Diamo informazioni uniformi". Lega e lista Spada chiedono lo stop alle multe
"Uniformare le informazioni  da dare ai cittadini per non generare confusione su cosa possono o non possono fare". E' l'appello lanciato dal sindaco Matteo Biffoni al consiglio comunale di questo pomeriggio, 12 marzo, il primo a porte chiuse e solo su atti urgenti per limitare al massimo il rischio di contagi. Una seduta lampo, durata 90 minuti, con la disposizione a distanza sperimentata giovedì scorso e con tre amministratori in mascherina. L'hanno indossata in particolare i consiglieri Leonardo Soldi e Elena Bartolozzi e l'assessore Lorenzo Marchi.
 Il primo cittadino ha chiesto a tutti i consiglieri di non improvvisare sulle risposte da dare alla cittadinanza e nel caso di dubbi su una informazione, di consultare il ministero  in modo da essere più efficaci possibili nelle comunicazioni. 
Per avere un quadro chiaro e aggiornato della situazione sul fronte protezione civile e lavoro della polizia municipale, lunedì prossimo è prevista una seduta congiunta delle commissioni 3 e 4. Una richiesta che arrivava dalle opposizioni e che è stata accolta favorevolmente anche dalla maggioranza: "In quella sede - spiega Maurizio Calussi del Pd, presidente della commissione 4 - avremo aggiornamenti puntuali sull'attività che sta svolgendo la protezione civile in questa emergenza e sul lavoro della polizia municipale. I consiglieri sono un punto di riferimento per i cittadini per cui è importante che siano sempre aggiornati su procedure e attività. Lo spirito è quello di essere coinvolti per approfondire. In più avremo anche il tempo di confrontarci. Oggi, per il taglio che abbiamo deciso di dare al Consiglio, non è stato possibile farlo".
Lega e lista Spada hanno presentato una serie di richieste per aiutare i cittadini in questo momento critico. Si chiede la sospensione immediata dei pagamenti delle soste in tutto il territorio comunale (proposto ieri anche dal capogruppo di Fratelli d’Italia Claudio Belgiorno), della rimozione dei mezzi e delle sanzioni per le auto in sosta durante la pulizia strade (da effettuare con lance ove possibile) e della scadenza dei permessi auto; gli otto consiglieri dei due gruppi chiedono anche spegnimento dei varchi elettronici per accesso alla  ZTL, chiusura  dei parchi cittadini e delle aree fitness lungo le piste ciclabili e infine igienizzazione straordinaria a cadenza regolare dei fontanelli. Durante la seduta del consiglio comunale, si è insediata la nuova consigliera Sandra Mugnaioni. La rappresentante di Demos (democrazia solidale), prima dei non eletti nella sua lista, prende il posto del dimissionario Massimo Carlesi. La nuova consigliera ha ricevuto un caloroso benvenuto da parte di tutti i presenti alla seduta.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  12.03.2020 h 19:28

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.