30.01.2014 h 19:39 commenti

Il Pd difende la sanità pratese e lancia quattro proposte anti-criticità

Palumbo: "Questo fuoco di fila non aiuta il personale. Partiamo da ciò che funziona e cerchiamo di essere propositivi". Tra le idee del Pd un accordo con il volontariato per punti di assistenza stranieri.
Il Pd difende la sanità pratese e lancia quattro proposte anti-criticità
Stop ai continui attacchi alla sanità pratese e al nuovo ospedale di Prato, "frutto di pregiudizi politici". A chiederlo è il Pd pratese che stamani è partito dai punti di forza del servizio sanitario locale, per approdare a quattro proposte concrete volte a ridurre le criticità emerse in questi mesi. A esporle nel dettaglio Pasquale Palumbo, segretario del circolo tematico Sanità e neurologo dell'ospedale di Prato. "Potenziamento dell'osservazione breve intensiva al Pronto Soccorso e della degenza di area medica, migliorando la gestione dei letti a rapido turn-over; pianificazione e gestione precoce delle dimissioni dei pazienti anziani a rischio di disabilità in modo da ridurre le degenze nei reparti di medicina, potenziando i letti a bassa intesità di cure sul territorio; alleggerire il pronto soccorso con l'attivazione di appositi punti di assistenza per stranieri senza permesso di soggiorno, e con la predisposizione di alcuni "pacchetti diagnostici" per far confluire i casi meno complicati dal Pronto Soccorso alle strutture private accreditate. Tutto questo dovrebbe essere affiancato dall'attivazione di posti letto a disposizione della Medicina Generale per trattare, nelle strutture del territorio, le riacutizzazioni delle patologie croniche; consentire ai cittadini di affrontare il tema delle liste di attesa non subendo la penalizzazione dei tagli alle strutture accreditate. Questo potrebbe essere possibile superando il tetto imposto in questi anni dall'abbattimento delle soglie economiche relative agli accreditati."
L'obiettivo del Pd è quello di distendere un clima molto teso che "non aiuta il personale sanitario a operare in modo sereno - prosegue Palumbo - sono critiche che provocano danno alla nostra città. Il centrodestra tenta di utilizzare alcuni problemi, che pure esistono, per bassi calcoli elettorali".
Agli attacchi del centrodestra contro il nuovo ospedale di Prato, risponde il capogruppo Pd in Consiglio comunale, Massimo Carlesi: "Si coglie l'occasione per ogni minima difficoltà per fare battage pubblicitario dicendo tutto va male. Questa amministrazione non ha avuto alcun impegno su proposte alternative. Parto dal vecchio ospedale. Se n'è parlato tantissimo ma alla fine l'unica proposta sul piatto è quella del gruppo consiliare del Partito Democratico".
 
 

Data della notizia:  30.01.2014 h 19:39

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.

 
 
 
 

Dossier