22.05.2020 h 18:48 commenti

Il mondo del teatro piange Cristina Pezzoli, la regista scomparsa a soli 57 anni

A Prato aveva portato avanti progetti innovativi nel solco dell'integrazione: dallo Spazio Compost a Cooking, da Facewall alla Festa delle luci al Macrolotto Zero
Il mondo del teatro piange Cristina Pezzoli, la regista scomparsa a soli 57 anni
E' morta Cristina Pezzoli, regista teatrale e animatrice culturale. Aveva 57 anni, era nata a Vigevano e viveva a Pistoia, dove era ricoverata in ospedale in seguito ad una brutta malattia. Cristina Pezzoli era molto legata a Prato e negli ultimi anni aveva promosso numerosi progetti in città: dallo Spazio Compost a Cooking, da Facewall alla Festa delle luci al Macrolotto Zero. Progetti dove il teatro era fine e strumento di un percorso di integrazione.
Così la ricorda sulla sua pagina Facebook Silvia Bacci, che ha collaborato con lei in tutti i progetti pratesi: "Cristina aveva una mente lucida e una determinazione che è davvero rara da trovare - dice -. In questa città ha fatto cose potenti, anche se non ha goduto di molta simpatia qui a Prato".
Il Comune di Prato fa le più sentite condoglianze ai figli e ai familiari tutti di Cristina Pezzoli. "Arrivata in città anche grazie ad una collaborazione con il Pin e con il Progeas - la ricorda l'assessore alla cultura Simone Mangani -, conobbe una realtà  adatta  alla sua  indefessa curiosità ed alla sua professione di regista e autrice. #iosonoquiperché  segnò l'avvio dello Spazio Compost,  esperienza nata nel momento in cui la dialettica attorno ai fortissimi movimenti migratori fu più forte ed aspra. Nel corso del tempo, non sempre i percorsi si sono incrociati - e la nostra decisione di non procedere alla seconda festa delle luci è lì a testimoniarlo - ma riconoscere il valore di un'esperienza professionale è possibile anche nei termini di una adesione non totale. Le sia lieve la terra".
Cristina Pezzoli si era avvicinata al mondo del teatro partecipando a uno stage di Dario Fo, quando aveva appena 19 anni. Aveva poi frequentato il corso di regia alla Scuola d'arte drammatica Paolo Grassi di Milano, diplomandosi nel 1986. Nella sua carriera ha collaborato come assistente di Nanni Garella e aiuto regista di Massimo Castri. ha poi curato le regie per il Teatro Stabile di Parma, per La Contemporanea ’83 (con Sergio Fantoni), per la Compagnia Gli Ipocriti. Dal gennaio 2002 è stata direttore artistico dell’Associazione Teatrale Pistoiese/Teatro Manzoni di Pistoia.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  22.05.2020 h 18:48

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.