05.08.2017 h 15:07 commenti

Il mega ristorante cinese nell'ex Lidl al Macrolotto Zero potrebbe aprire prima di Natale

Martedì il Consiglio comunale ha approvato l'adozione del piano per l'ampliamento dell'immobile di via Bonicoli. Ora scattano 30 giorni per le osservazioni, poi il ritorno in Consiglio per l'approvazione
Il mega ristorante cinese nell'ex Lidl al Macrolotto Zero potrebbe aprire prima di Natale
Potrebbe essere pronto già per Natale il grande ristorante cinese che sorgerà nell'ex Lidl in via Bonicoli, cuore del Macrolotto Zero. Martedì, primo agosto, il Consiglio comunale ha approvato a maggioranza l'adozione del piano attuativo 360 e della contestuale variante semplificata al regolamento urbanistico che prevedono l'ampliamento di quell'immobile di 750 metri quadrati per aumentare di 100 unità i posti a tavola, da 652 a 751. I proponenti sono l' Immobiliare Modesto Biagioli, Franca, Paolo e Riccardo Biagioli, e H.C. Group srl unipersonale, ossia l'impresa cinese che aprirà il ristorante.
Entro agosto il piano adottato sarà pubblicato sul Burt e da quel momento ci saranno 30 giorni di tempo per presentare le osservazioni. Poi, il piano tornerà in Consiglio per l'approvazione definitiva. Secondo i tecnici i lavori per la sistemazione deli spazi non richiederanno molto tempo per cui è ipotizzabile che il mega ristorante cinese da oltre 2.500 mq ,sia già utilizzabile per le feste natalizie e chissà, magari l'inaugurazione stessa sarà un grande veglione di Capodanno. 
Sono già prevedibili problemi per i parcheggi perchè il sottodimensionamento è certificato e la scelta di monetizzare gli standard urbanistici ne è una ulteriore prova. I posti auto sono appena 128, tra i 45 privati sul tetto della struttura e gli 83 privati a uso pubblico all'ingresso. E a poco serviranno i 26 stalli che saranno ricavati dal Comune a oltre 800 metri di distanza in via Orti del Pero, utilizzando i circa 150 mila euro ricavati dalla monetizzazione. 
Da questa operazione, oltre a questo parcheggio, il Comune  otterrà in cambio i due mega capannoni di via Umberto Giordano in cui realizzerà il mercato centrale ispirato al modello fiorentino, punto cardine del piano di riqualificazione di tutto il Macrolotto Zero che ha ottenuto il finanziamento regionale. In più diventerà di sua proprietà anche una striscia di area verde in via Colombo . 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  05.08.2017 h 15:07

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus

Digitare almeno 3 caratteri.