17.01.2022 h 16:11 commenti

Il distretto tessile cerca nuove forze: quinta edizione per "E' di moda il mio futuro"

Un terzo dei lavoratori impiegati nel settore ha più di 45 anni. C'è bisogno di un ricambio generazionale e Confindustria Toscana Nord Sistema Moda punta a far crescere le iscrizioni alle specializzazioni tessili del Buzzi. Previsti a Prato 2.900 nuovi ingressi nel tessile-abbigliamento nel primo trimestre di quest'anno
Il distretto tessile cerca nuove forze: quinta edizione per "E' di moda il mio futuro"
Il 33% dei lavoratori impegnati nel settore tessile ha un'età compresa fra i 45 e i 55, il 24% è over 55. Quindi fra un decennio si creerà una grande emorragia di forza lavoro. Un problema che  la sezione Sistema moda di Confindustria Toscana Nord sta affrontando da cinque anni con il progetto "E' di Moda il mio futuro", pensato per avvicinare i ragazzi al mondo del tessile.
Al Buzzi negli ultimi anni, in realtà, gli studenti che scelgono la specializzazione moda sono aumentati: attualmente ci sono tre sezioni complete e una mista, ma molti decidono di proseguire gli studi iscrivendosi all'università. A gennaio sono stati organizzati due open day, tutti esauriti, ed era previsto un terzo per soddisfare le tante richieste, che è stato annullato per l'aumento dei contagi. 
I principali destinatari del progetto, quindi, saranno come sempre i ragazzi delle scuole medie inferiori, cui vengono proposte iniziative che li avvicinino al mondo della moda in maniera coinvolgente e creativa. Ma l'iniziativa è pensata anche per i ragazzi delle superiori, sia per le scelte dell'indirizzo dopo il biennio sia per le decisioni da assumere dopo il diploma in relazione all'ingresso nel mondo del lavoro o alla prosecuzione del percorso di formazione.
Molteplici gli stimoli che il progetto fornisce ai giovani delle scuole aderenti: laboratori didattici, concorsi, video illustrativi del settore, testimonianze aziendali e scolastiche, partecipazione delle imprese alle iniziative di orientamento organizzate dalle scuole e dagli istituti di formazione post-diploma. In alcuni casi sarà valutato di volta in volta se adottare la modalità in presenza oppure ricorrere ai collegamenti online; nel caso dei laboratori didattici organizzati in collaborazione col Museo del tessuto di Prato. Alla 5a edizione di "E' di moda il mio futuro" hanno già aderito le scuole medie superiori ITS Buzzi di Prato, ISI Sismondi-Pacinotti di Pescia e Benvenuto Cellini di Firenze, ISISTL Bertrand Russell-Isaac Newton di Scandicci ed i licei artistici Umberto Brunelleschi di Montemurlo e Policarpo Petrocchi di Pistoia; per quanto riguarda le scuole medie inferiori, è in fase di avvio la promozione del programma che le coinvolgerà a partire da marzo. Lo scorso anno, nonostante l'edizione online, sono stati coinvolti  750 ragazzi.
"Le imprese- ha spiegato  Maurizio Sarti, presidente della sezione Sistema moda di Confindustria Toscana Nord - hanno bisogno di personale: un bisogno determinato dall'età avanzata di molti dei nostri addetti, un quarto dei quali ha più di 55 anni, ma anche dalla forte volontà di introdurre in azienda professionalità nuove e menti aperte come solo quelle dei giovani sanno essere. Il progetto è sicuramente efficace e le iscrizioni al Buzzi lo testimoniano. Anche un anno come il 2021, ancora fortemente anomalo e penalizzante per il nostro settore, ha visto a Prato per il tessile un saldo positivo avviamenti-cessazioni per 274 unità". 
Secondo l'indagine Excelsior condotta continuativamente da Unioncamere e Anpal-Agenzia Nazionale Politiche Attive Lavoro, infatti,  prevede per Prato 2.900 nuovi ingressi nel tessile-abbigliamento nel primo trimestre di quest'anno. "Una cifra conclude Sarti -  da prendere col beneficio del dubbio dati i tempi instabili che viviamo, ma comunque un segnale importante della volontà delle aziende di introdurre al proprio interno nuove risorse."
Questa 5a edizione del progetto è patrocinata da Comune di Prato, Provincia di Prato, Comune di Monsummano Terme e Provincia di Pistoia ed è effettuata in collaborazione con il PTP Moda-Formazione Moda Toscana, la rete guidata dal Buzzi che riunisce alcune fra le più importanti realtà formative del territorio nelle discipline del settore moda.
"Quest'anno - spiega spiega Roberta Pecci, coordinatrice del gruppo di lavoro su offerta formativa, fabbisogni di professionalità e orientamento della sezione Sistema moda di Confindustria Toscana Nord - verrà anche realizzato  un video in collaborazione con l'ITS Buzzi per  incuriosire i ragazzi sul ciclo tessile partendo dalla fine, da ciò che già conoscono, cioè dagli abiti che indossano ogni giorno. Ne è nato un cortometraggio in cui in 5 minuti percorriamo a ritroso la produzione di abiti in tessuto e maglieria e che proporremo alle scuole come contributo alle loro attività di orientamento" . Il video, dal titolo 'Dall'abito alla fibra tessile. E ritorno!', è da oggi disponibile sui social network di 'E' di moda il mio futuro' e sul canale YouTube di Confindustria Toscana Nord. E' stato realizzato da giovani - tutti, dai videomaker , la protagonista  è una studentessa del Buzzi .
Rimangono nel programma del progetto, anche se le modalità di realizzazione potranno variare in relazione all'evoluzione della pandemia, i laboratori con il Museo del tessuto 'Remake jeans' e 'Occhio all'etichetta' per i ragazzi delle seconde e terze classi delle medie superiori e 'T-shirt creativa', collegata anche a un concorso, per le medie inferiori. Confermati anche gli incontri, virtuali o meno, con istituti post-diploma che potranno illustrare le opportunità che offrono. In particolare servono competenze specializzate  dalla chimica applicata alla tintoria e finissaggio al controllo qualità, dal disegno tessile al coordinamento della filiera, fino ad addetti dalla funzione commerciale che abbiano competenza specifica nel settore moda. "Recentemente conclude Pecci -  siamo stati coinvolti dall'Università di Firenze per un futuro corso di laurea triennale in tessile e moda che dovrebbe essere avviato col prossimo anno accademico". 
 
Edizioni locali collegate:  Prato Montemurlo

Data della notizia:  17.01.2022 h 16:11

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.