10.10.2018 h 13:58 commenti

Il Comune pronto a ridisegnare viale Montegrappa, ecco come cambierà

E' previsto un restringimento della carreggiata e nuovi posti macchina nell'ottica di una strada più sicura. In programma anche la sostituzione degli alberi. Il 12 ottobre parte il percorso partecipativo
Il Comune pronto a ridisegnare viale Montegrappa, ecco come cambierà
Un nuovo assetto per viale Montegrappa:una carreggiata ristretta per far posto a un marciapiede più ampio e attraversamenti più sicuri. Nuovo look anche per viale Vittorio Veneto dove oltre ai marciapiedi più spaziosi verrà riorganizzata la fermata dell’autobus in piazza Europa.
Il progetto di massima verrà presentato ai residenti in un fitto programma di incontri che inizieranno venerdì 12 ottobre all’Urban center alle 21. “Si tratta di un progetto di massima – ha spiegato l’assessore all’urbanistica Filippo Alessi – che vogliamo condividere con chi vive in quella zona. Siamo partiti da due concetti base: la sicurezza della strada e la riqualificazione urbana, soprattutto in alcuni tratti della strada”. L’idea è di restringere la carreggiata da 6 metri a 4,50 delineando i parcheggi al lato della strada, è previsto anche l’allargamento del marciapiedi con la possibilità di essere utilizzato anche dalle biciclette.


“I posti auto non andranno a diminuire – spiega Alessi – saranno solo riorganizzati , ovviamente non sarà più possibile parcheggiare in doppia fila”. Nel ridisegnare la strada i tecnici del comune hanno anche previsto un intervento sugli alberi; da un censimento fatto dagli agronomi dieci piante sono risultate malate e per le altre la prospettiva di vita è inferiore ai dieci anni. “La nostra proposta è di sostituirle con alberi che meglio si possano integrare nella strada: per far luce agli appartamenti le piante sono state potate in verticale e praticamente hanno perso la chioma”. Parcheggi e alberi potrebbero essere due argomenti capaci di infiammare gli animi. “Il percorso partecipativo serve proprio per il confronto – commenta Alessi – vedremo cosa ne uscirà, siamo pronti a riconsiderare alcuni aspetti”.
Gli altri incontri si terranno  sabato 20 ottobre con un sopralluogo in viale Montegrappa e viale Vittorio Veneto e, a seguire,  un laboratorio partecipativo, in cui i cittadini, alla presenza dei tecnici del Comune e i progettisti, supportati da facilitatori esperti, potranno segnalare ulteriori questioni e le criticità, esprimere le loro opinioni sulle strategie dell’Amministrazione e proporre delle soluzioni migliorative. Il ritrovo è previsto per le 9.30 davanti alla Chiesa di S. Giuseppe. L’appuntamento conclusivo avrà luogo venerdì 26 ottobre dalle 21 all’Urban Center e sarà l’occasione per presentare una sintesi delle proposte e del progetto di riqualificazione. Anche se non vincolante, per facilitare l'organizzazione degli incontri, è consigliato accedere al seguente link https://goo.gl/ThwFb per segnalare la partecipazione.
Il costo complessivo degli interventi e di 100 mila euro suddivisi in due tranche; la prima da via Fra Bartolomeo a viale Vittorio Veneto, con una particolare attenzione anche alla viabilità, l’altra da via Fra Bartolomeo a viale della Repubblica. Il cantiere dovrebbe durare sei mesi, con partenza ad anno nuovo.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  10.10.2018 h 13:58

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.