17.04.2018 h 18:16 commenti

Il cestista Galanda a Prato per una lezione speciale alla primaria De Andrè

Testimonial del progetto Easybasketinclasse promosso dalla Federazione Italiana Pallacanestro ha giocato a pallacanestro con gli alunni delle quarte. "Sono grande fuori ma dentro resto un bambino".
Il cestista Galanda a Prato per una lezione speciale alla primaria De Andrè
Lezione di ginnastica speciale per 200 alunni dalla scuola primaria De Andrè, in palestra questa mattina 17 aprile hanno trovato ad aspettarli Giacomo Galanda  capitano della nazionale medaglia d’argento Atene 2004 e testimonial dell’ iniziativa Easybasketinclasse promosso dalla Federazione Italiana Pallacanestro.
Il progetto, che coinvolge oltre 2.500 classi, 60mila alunni e 3mila insegnanti in tutta Italia, mira a promuovere lo sport, come palestra di vita e prevenzione alla sedentarietà seguendo le linee guida dell’accordo Coni e del Miur.
“Sono tornato a vestire i panni del cestita – ha spiega Galanda – proprio per tornare a giocare con i bambini, in realtà sono grande fuori ma resto piccolo dentro”.
Per un’ ora i bambini si sono cimentati in giochi con la palla sotto la direzione di Maurizio Cremonini, responsabile tecnico nazionale istruttori minibasket con un approccio ludico ed easy fatto di poche e semplici regole per alunni ed insegnanti. 
All’incontro ha partecipato anche l’assessore allo sport Simone Faggi. “Prato è stata scelta come esempio della sperimentazione legata alla crescita sportiva perché c’è un modello , quello del Cgfs difficilmente riscontrabile in altre realtà”.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  17.04.2018 h 18:16

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.