19.09.2014 h 15:03 commenti

"I marò devono tornare in Italia", al via il tour dell'ex europarlamentare Claudio Morganti

Vestito da marò e incatenato in una gabbia: così il fondatore del movimento "Io cambio" girerà tutta l'Italia per richiamare l'attenzione sul caso di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. "Con le associazioni La Martinella e Popolo della vita ho deciso di intraprendere una battaglia a favore di due uomini e servitori dello Stato ingiustamente reclusi in India. L'Italia deve recuperare la propria dignità"
"I marò devono tornare in Italia", al via il tour dell'ex europarlamentare Claudio Morganti

Tute mimetiche, chiusi in una gabbia, catene ai polsi. E' andata in scena stamani, in piazza Mercatale, la prima tappa del tour organizzato dal movimento Io cambio e dalle associazioni La Martinella e Popolo della Vita che toccherà tutta Italia, da nord a sud, per chiedere la liberazione dei Marò da oltre due anni e mezzo in stato di arresto in India con l'accusa di aver ucciso due pescatori. Claudio Morganti, ex europarlamentare, girerà l'Italia vestito da Marò e mostrerà uno striscione con scritto “Gli italiani e i marò presi in giro, alla ricerca della dignità perduta”. “Stiamo parlando di due servitori dello Stato ingiustamente reclusi in India – spiega – vogliamo riprenderci la dignità di italiani, il nostro viene trattato come un Paese di serie b e sappiamo se anziché italiani fossero stati americani o tedeschi, non staremmo ancora oggi a parlare di questa vicenda”. Massimiliano Latorre è rientrato nei giorni scorsi in Italia: qui resterà quattro mesi per la convalescenza dopo essere stato colpito da un'ischemia. Salvatore Girone è stato trattenuto dalle autorità indiane. Una situazione che il Governo sta cercando di risolvere ma che pare non sbloccarsi mai. “Facciamo la nostra battaglia – dice Claudio Morganti – indossiamo la divisa dei marò e rappresentiamo la brutta figura che stiamo facendo fare ai nostri soldati che devono rientrare in Italia, qui restare e qui essere giudicati”.

 

 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  19.09.2014 h 15:03

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.