11.01.2021 h 18:25 commenti

Grave lutto per i vigili del fuoco di Prato: è scomparso il caporeparto Stefano Fiorelli

Aveva 61 anni e fino a marzo era stato in servizio nella caserma di via Paronese. Figlio di un pompiere, era cresciuto nella caserma di via Galcianese per poi seguire le orme del padre
Grave lutto per i vigili del fuoco di Prato: è scomparso il caporeparto Stefano Fiorelli
Gravissimo lutto per i vigili del fuoco di Prato. E' morto oggi, 11 gennaio, il caporeparto Stefano Fiorelli, in forza fino a marzo scorso, quando era andato in pensione, al comando provinciale di via Paronese. Avrebne compiuto tra poco 61 anni e praticamente aveva trascorso quasi tutta la sua vita nelle caserme dei pompieri. Suo padre, infatti, era stato un vigile del fuoco e aveva prestato servizio proprio a Prato, quando la sede del comando era ancora in via Galcianese. 
Stefano, da bambino, aveva vissuto la vita di caserma. Una volta tornato nella sua Roma insieme alla famiglia, Fiorelli aveva fatto il militare nei vigili del fuoco per poi entrare come effettivo nel Corpo. E così era tornato a Prato, stavolta come vigile in servizio al comando provinciale, dove è rimasto fino al momento della pensione, occupandosi negli ultimi tempi dei rapporti con gli organi di informazione. La scoperta della brutta malattia era stata fatta pochi mesi fa e, purtroppo, il decorso è stato rapido e inesorabile. La camera ardente di Stefano Fiorelli sarà aperta domani, 12 gennaio, alle 12 alle Cappelle della Misericordia in via del Seminario, mentre il funerale si terrà mercoledì alle 15 nella parrocchia di Cafaggio.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  11.01.2021 h 18:25

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.