18.05.2022 h 19:06 commenti

Gran Premio dei piccoli, la sicurezza stradale s'impara giocando

Sabato 21 maggio in piazza della Costituzione a Montemurlo la prima tappa del mini-tour che farà tappa anche a Prato e Vaiano
Gran Premio dei piccoli, la sicurezza stradale s'impara giocando
Sabato 21 maggio in piazza della Costituzione a Montemurlo arriva il Gran premio dei piccoli che poi toccherà anche Vaiano e Prato. A bordo di simpatiche, ma sicure e moderne macchinine a pedali, i bambini dai 6 agli 11 anni si potranno divertire su brevi circuiti stradali dalle 9 alle 19. L'iniziativa, presentata al castello della Rocca, è organizzata dall'associazione Arte Auto Prato in collaborazione con il Comune di Montemurlo e l'Aci Prato. L'obiettivo è insegnare le regole della strada e l'educazione stradale ai più piccoli con il gioco. «Divertimento e sicurezza viaggiano alla stessa velocità grazie al mini GranPrix con macchinine a pedali affiancate a corsi di primo soccorso organizzati da Croce Rossa Italiana e minicorsi di comportamento e sicurezza stradale tenuti dalla Polizia Municipale, per i bambini dai 6 agli 11 anni - spiega Rinaldo Drovandi presidente di Arte Auto Prato - divideremo i ragazzi in batterie in base all'età. Ogni pilota, prima della gara, potrà provare la macchinina e acquisire la licenza di pilota personalizzata»
La manifestazione non ha classifica e ogni partecipante riceverà premi e gadget quali: cappellino, t-shirt, medaglia, zainetto. Si procederà  a gruppi di sei. «Dopo Ruote nella storia ora il Gran Prix dei piccoli - dice Claudio Bigiarini direttore Aci Prato - un segno importante nel territorio per formare giovani da avviare a sport motoristici». Per partecipare basterà andare in piazza e fare l'iscrizione di 10 euro - spiegano gli organizzatori o fare l'iscrizione sul portale arteautoprato.it.
Per partecipare basterà andare in piazza e fare l'iscrizione di 10 euro - o fare l'iscrizione sul portale arteautoprato.it. Il ricavato sarà devoluto alla fondazione Ami per il progetto Prama da realizzare nell'ex palazzina Avis in Sant'Orsola. «Come Comune siamo onorati di poter ospitare una manifestazione che unisce i più piccoli insieme all'ambito della sicurezza e tematiche importanti legate alla solidarietà - spiega il sindaco di Montemurlo Simone Calamai - il nostro Comune è sensibile e attento a questi aspetti e li sostiene». 
 
Edizioni locali collegate:  Montemurlo

Data della notizia:  18.05.2022 h 19:06

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 
 

Digitare almeno 3 caratteri.