03.04.2021 h 16:22 commenti

Gli ultras del Prato portano Uova alla Pediatria, i Lions donano apparecchio per la riabilitazione post Covid

Doppio gesto di solidarietà, in vista della Pasqua, per l'ospedale Santo Stefano. Il macchinario wireless è destinato al reparto di riabilitazione intensiva
Gli ultras del Prato portano Uova alla Pediatria, i Lions donano apparecchio per la riabilitazione post Covid
Doppio gesto di generosità sotto Pasqua. Da una parte gli ultras del Prato che hanno voluto rivolgere un pensiero per i piccoli pratesi che passeranno le Feste all'ospedale Santo Stefano. Una delegazione di tifosi ha consegnato, tramite la Fondazione Ami Prato Onlus, al reparto di Pediatria uova offerte dal Caffè Il Lanificio.
Dall'altra i Lions di Prato che questa mattina hanno consegnato un apparecchio per Elettromiografia con sonde wireless per l’analisi statica e dinamica dell’attività muscolare al reparto di riabilitazione intensiva diretto dalla dottoressa Bruna Lombardi.
L'apparecchio donato dai Lions di Prato è particolarmente importante nel recupero dei pazienti in fase post-covid. Durante la riabilitazione, infatti, riacquisiscono le funzioni perdute per la malattia, caratterizzata da una importante riduzione della forza muscolare e della capacità di movimento degli arti superiori ed inferiori e compromette il cammino autonomo, creando dipendenza nelle attività della vita quotidiana. Lo strumento inoltre, consente la misurazione oggettiva dei risultati progressivamente raggiunti, permettendo di monitorare la fase di recupero.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  03.04.2021 h 16:22

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.