12.02.2020 h 16:44 commenti

Giardini di via del Campaccio, accolte le richieste dei cittadini: più luci e sdoppiamento dell'area sgambatura

Ieri mattina il sopralluogo dell'assessore Sanzò insieme alla commissione consiliare 4 e ai tecnici del Comune. Proposta ai residenti la realizzazione di un patto di collaborazione per la piantumazione e la conseguente cura del verde
Giardini di via del Campaccio, accolte le richieste dei cittadini: più luci e sdoppiamento dell'area sgambatura
Più luci ai giardini di via del Campaccio e un'ampliamento dell'area sgambatura cani per poter dividere la zona riservata agli animali di grossa taglia da quella per i cani più piccoli. E' quanto emerso ieri mattina 12 febbraio durante il sopralluogo effettuato dall'assessore alla Città curata Cristina Sanzò, insieme alla commissione consiliare 4 (urbanistica, ambiente, protezione civile). L'iniziativa arriva a seguito di una petizione firmata da alcuni cittadini e discussa lo scorso dicembre in una seduta che ha visto congiunte le commissioni 3 e 4. Al sopralluogo erano presenti anche tecnici e referenti di Consiag Servizi, dell'ufficio per i diritti degli animali e dell'ufficio della pubblica illuminazione.
L'amministrazione ha accolto la richiesta del potenziamento dell'illuminazione dei giardini e la proposta che prevede l'ampliamento della già esistente area di sgambatura da dividere per cani di grossa taglia e di piccola taglia. I tecnici degli uffici comunali redigeranno un progetto che sarà poi presentato e discusso con i cittadini.
Durante il sopralluogo l'amministrazione comunale ha proposto inoltre la realizzazione di un patto di collaborazione per la piantumazione e la conseguente cura del verde dell'area di sgambatura e per l'attività di apertura e chiusura dei giardini.
 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  12.02.2020 h 16:44

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.