07.05.2021 h 00:29 commenti

Forza Italia "scarica" Guazzini: "Mossa solo da rivalsa verso Prestanti. Lavoriamo a una vera alternativa"

Azzurri durissimi verso la ex presidente del consiglio comunale che si candiderà a capo di una lista civica che ruota attorno all'associazione Civicamente Carmignano
Forza Italia "scarica" Guazzini: "Mossa solo da rivalsa verso Prestanti. Lavoriamo a una vera alternativa"
“Una lista civica spinta dal solo desiderio di rivalsa verso Prestanti. Preferiamo dare ai carmignanesi un’alternativa vera, credibile e pragmatica”. Così Forza Italia chiude alla possibilità di appoggiare la candidatura a sindaco di Belinda Guazzini a capo di una lista civica che avrà come asse portante l’associazione Civicamente Carmignano. Il coordinamento provinciale degli Azzurri spiega perché non farà parte di questa realtà come invece era sembrato in un primo momento. 
“Abbiamo avuto solamente un incontro su richiesta della candidata, ma non abbiamo mai partecipato ad alcun tavolo organizzativo e programmatico”. Non ci sono le premesse giuste per approfondire la conoscenza: “Pensiamo altresì che Carmignano abbia una estrema necessità di discontinuità rispetto alla gestione Prestanti. Questa discontinuità, leggendo i nomi che ruotano a fianco di Guazzini (che ricordiamo è stata Presidente del Consiglio di Prestanti fino a poco tempo fa), è quanto meno improbabile. Ci è sembrato che la neonata lista “civica” sia nata sulla spinta del solo desiderio di rivalsa nei confronti del sindaco uscente, reo di non aver accontentato gli appetiti politici del nuovo candidato e dei suoi sostenitori”.
A questo punto riprende forza l’ipotesi di un’alleanza tra partiti di centrodestra ma non è detto che riesca a raccoglierli tutti: “Stiamo lavorando ormai da molto tempo con i rappresentati locali, provinciali, regionali e nazionali della Lega, per dare ai carmignanesi una alternativa vera, credibile e pragmatica. - spiega ancora il coordinamento provinciale di Forza Italia - Stiamo mettendo insieme (anche in modo trasversale) le eccellenze del territorio, rappresentative di ogni settore sociale ed economico del comune mediceo. Siamo stupiti anche che personaggi influenti di un partito dichiaratamente di destra come Fratelli d’Italia siano stati i primi sponsor di una lista chiaramente di sinistra (composta da una parte di Pd, Italia Viva, +Europa e Azione). Quella stessa sinistra che fino ad oggi ha mal governato Carmignano e che, nella “nuova versione” non sarebbe certamente in grado di sintetizzare le diverse anime politiche al suo interno e sarebbe quindi condannata al più totale immobilismo amministrativo. Vogliamo dare a Carmignano una alternativa vera, grazie anche alla lunga esperienza, pur all’opposizione, che il nostro partito con i suoi rappresentanti in Consiglio Comunale ha maturato negli anni”. 
 
 
Edizioni locali collegate:  Comuni Medicei

Data della notizia:  07.05.2021 h 00:29

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus

Digitare almeno 3 caratteri.