22.06.2022 h 19:04 commenti

Fondazione Cassa Risparmio, ecco i sette eletti nel Consiglio d'Indirizzo

Con le votazioni di oggi l'organo può considerarsi legittimamente insediato e potrà procedere alla nomina del presidente e delle altre cariche. I neo componenti si aggiungono agli otto nominati dagli enti
Fondazione Cassa Risparmio, ecco i sette eletti nel Consiglio d'Indirizzo
Fumata bianca per la Fondazione Cassa di Risparmio di Prato che può ora eleggere il nuvo presidente che subentra a Franco Bini. L’assemblea dei soci, convocata oggi pomeriggio 22 giugno, nella Camera di Commercio, ha provveduto ad eleggere sette componenti del nuovo Consiglio di Indirizzo. Si tratta di Diana Marta Toccafondi, Riccardo Marini, Massimo Roberto Mancini, Ambra Giorgi, Raffaella Pinori, Luca Roti e Alessandro Pieraccini. A questo punto manca da eleggere solo un componente ma il Consiglio ha i numeri per irunirsi e procedere alla nomina del presidente.
I votanti sono stati 76 (tutti i presenti) su 111 aventi diritto. L’elezione è avvenuta a maggioranza semplice (le due precedenti assemblee elettive richiedevano invece la maggioranza qualificata).
Ad oggi i componenti del CdI sono dunque 15 (su 16 previsti). Gli eletti di oggi vanno infatti ad aggiungersi agli otto membri già indicati da enti e associazioniSimone Faggi (Comune di Prato), Monica Carfagni (Università di Firenze), Emanuele Ibba (Provincia di Prato), Leandro Vannucci (Categorie economiche), Renza Sanesi (Diocesi di Prato), Francesco De Luca (Camera di Commercio), Alessandra Rosati (Ordini professionali), Marco Ciatti (Enti culturali).
A seguito della votazione di oggi, con l’elezione dei due terzi dei componenti, il nuovo CdI può essere validamente insediato. Verrà convocato in prima seduta dal presidente uscente già domani, potrà così insediarsi e procedere all’elezione - fra i propri membri - del nuovo presidente, del vicepresidente e del consigliere vicario. Allo stesso CdI spetta anche la nomina dei componenti del Consiglio di Amministrazione (che sarà presieduto dallo stesso presidente) e del Collegio dei Revisori.
Il Consiglio di Indirizzo, lo ricordiamo, è composto da 16 membri, designati per metà dall’assemblea dei soci e per metà da enti e associazioni. Delibera – tra l’altro - sul Bilancio, sul documento programmatico e previsionale, sulle linee generali della gestione patrimoniale e della politica degli investimenti.  Il CdI resta in carica per quattro esercizi, comunque fino all’insediamento del successivo.
Ecco una breve biografia dei nuovi copmponenti eletti oggi.
Diana Marta Toccafondi  (voti 48) - Studiosa di archivistica e di storia. Fa parte del Consiglio superiore per i beni culturali e paesaggistici ed è presidente della Commissione per l’Edizione nazionale delle opere di Giorgio La Pira. È stata Soprintendente Archivistica della Toscana, direttore dell’Archivio di Stato di Firenze e di Prato.
Riccardo Marini (voti 47) - Imprenditore, è presidente del cda di Marini Industrie spa. È stato presidente dell’Unione industriale pratese, vicepresidente di Confindustria Toscana e di Sistema moda Italia. Ha presieduto il Consorzio Pratotrade.
Massimo Roberto Mancini (voti 45) - Consulente del lavoroè stato presidente dell’Ordine dei consulenti del lavoro di Prato e del Palazzo delle professioni. È iscritto al Registro dei revisori contabili ed è consulente tecnico del Tribunale.
Ambra Giorgi (voti 43) - È presidente della Cooperativa sociale Cui, è stata vicepresidente della Provincia, consigliera regionale, assessore alla cultura del Comune di Prato, segretaria generale della Camera del Lavoro di Prato.
Raffaella Pinori (voti 42) - Imprenditrice, è alla guida dell’azienda di famiglia, la Pinori Filati spa. Fa parte del consiglio generale di Confindustria Toscana Nord, già presidente del Gruppo giovani imprenditori di Confindustria Prato e Confindustria Toscana.
Luca Roti (voti 41) - È presidente della Cooperativa sociale Rondine della Cittadella della pace di Arezzo. Già bancario, è stato consigliere comunale e componente del Cda del Centro Pecci, del Politeama Pratese e della Camerata strumentale Città di Prato.
Alessandro Pieraccini (voti 40) - Geometra, è presidente del Collegio dei geometri e dei geometri laureati di Prato e componente del cda del Palazzo delle Professioni. È iscritto all’albo dei consulenti del Tribunale.
 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  22.06.2022 h 19:04

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 
 

Digitare almeno 3 caratteri.