15.05.2017 h 18:37 commenti

Folle fuga in auto sulla pista ciclabile dopo aver forzato l'alt dei carabinieri: preso

Momenti di paura nel pomeriggio di oggi: il conducente della Clio è stato bloccato e arrestato mentre cercava di scappare anche a piedi. Ferito un militare
Folle fuga in auto sulla pista ciclabile dopo aver forzato l'alt dei carabinieri: preso
Movimentato e pericoloso inseguimento, nel pomeriggio di oggi 15 maggio, lungo la ciclabile tra viale Montegrappa e il ponte Petrino per bloccare una persona che aveva forzato l'alt dei carabinieri. Alla fine i militari sono riusciti a fermare il fuggitivo, un nordafricano, proprio dove la pista ciclabile entra nel viale della Repubblica.

L'auto si è intraversata, forse per una manovra errata, ed è stata speronata da una "gazzella" mentre una Volante della questura chiudeva l'accesso al viale. A quel punto il maghrebino è sceso a piedi e ha cercato di nuovo di scappare, ma è stato bloccato e arrestato. Nelle concitate fasi dell'inseguimento, uno dei militari ha subito una lesione al polso ed è stato portato in ospedale per accertamenti.
Secondo quanto appreso l'uomo, a bordo di una Clio rubata, intorno alle 18, è stato notato da una pattuglia di carabinieri che stava andando in supporto ai colleghi impegnati in un servizio antidroga in viale Montegrappa. Quando i militari si sono avvicinati per controllare, il maghrebino è scappato lungo in via Cellini e poi in viale Montegrappa per immettersi sulla ciclabile all'altezza dei giardini di Mezzana, incurante delle tante persone che erano sul percorso. Miracolosamente nessuno è stato travolto. La fuga è proseguita fino al ponte Petrino, con i militari che tallonavano l'auto a sirene spiegate per avvertire i pedoni del pericolo.
Il fuggitivo è stato quindi arrestato e portato in caserma, dove è stato identificato per un marocchino 30enne, residente a Pistoia, con precedendti per spaccio e furto. A bordo dell'auto sono stati trovati numerosi attrezzi da scasso. Dovrà rispondere alle accuse di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale oltre che ricettazione dell'auto rubata.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  15.05.2017 h 18:37

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.