09.02.2019 h 16:09 commenti

Fiori ai pazienti cinesi per festeggiare il Capodanno, la condanna di Prato libera e sicura e di Forza Nuova

Prato libera e sicura e Forza Nuova criticano il comportamento del Centro di assistenza sociale dei cinesi di Prato che nei giorni scorsi ha omaggiato con un mazzo di fiori i pazienti ricoverati al Santo Stefano. "Il dono poteva essere esteso a tutti - il commento di Aldo Milone - e ancora il sindaco continua ad avere un atteggiamento deferente nei confronti di questa comunità"
Fiori ai pazienti cinesi per festeggiare il Capodanno, la condanna di Prato libera e sicura e di Forza Nuova
“Hanno regalato mazzi di fiori solo ai pazienti cinesi per festeggiare il Capodanno nonostante la presenza anche di degenti italiani e di altre etnie. Una forma di razzismo al contrario mentre il sindaco Biffoni e altri enti continuano a prostrarsi alla comunità orientale nonostante il suo atteggiamento poco ragguardevole nei nostri confronti”. Così Aldo Milone di Prato libera e sicura dopo che in occasione del Capodanno cinese il Centro di assistenza sociale dei cinesi di Prato ha donato fiori ai pazienti cinesi ricoverati nei reparti di pediatria, ostetricia, medicina e chirurgia del Santo Stefano. Un gesto che non è piaciuto a Milone: “In questi reparti sono ricoverati anche pazienti di altre etnie e mi è sembrato un atto poco corretto nei loro confronti. Si parla tanto di integrazione della comunità sul nostro territorio e poi assistiamo a scene del genere. La cosa diventa ancor più grave perché la struttura dirigenziale della Asl, presente alla consegna dei fiori, ha consentito tutto ciò senza far notare che forse era opportuno estendere l'omaggio a tutti i ricoverati. Come pure è stato grave – ancora Milone – che il sindaco non abbia espresso alcuna condanna per questo gesto discriminatorio. Eppure Biffoni per il Capodanno cinese ha messo a disposizione l'area del mercato nuovo e ha patrocinato la stessa manifestazione. Dal sindaco è mancato solo l'inchino fino a toccare terra. Il gesto dei fiori poteva essere distensivo se fosse stato fatto per tutti. Purtroppo si continua ad avere un comportamento deferente nonostante tutta l'attività illegale che emerge quotidianamente in questa comunità”. 
Intervento anche di Massimo Nigro, candidato sindaco di Forza Nuova: "L'omaggio floreale, oltre che senza senso, ci sembra una pura e semplice provocazione e una mancanza di rispetto per gli altri ricoverati da parte di una comunità che, per dirla in dialetto pratese, da anni predica bene ma razzola molto male. Quale è la posizione del sindaco Biffoni e della sua Giunta? Sarebbe gradita una presa di posizione forte verso questa comunità". 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  09.02.2019 h 16:09

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.