07.10.2019 h 13:58 commenti

Finisce di scontare la condanna per spaccio e "ricomincia l'attività", arrestato con mezzo chilo di cocaina

La droga era nascosta nella cantina di casa al Villaggio Gescal a San Giusto. Era divisa in 5 grandi involucri da cui potevano essere ricavate 1.200 dosi
Finisce di scontare la condanna per spaccio e "ricomincia l'attività", arrestato con mezzo chilo di cocaina
Aveva appena finito di scontare la pena per reati di droga con la misura alternativa dell'affidamento in prova ai servizi sociali il pregiudicato albanese di 46 anni trovato con oltre mezzo chilo di cocaina all'ex Villaggio Gescal a San Giusto dove vive. Il blitz della Squadra mobile è scattato sabato pomeriggio, 5 ottobre.
Ad attirare l'attenzione degli uomini dell'Antidroga sono stati gli incontri sospetti con altri pregiudicati sempre in materia di spaccio. Appostatisi nei pressi della cantina condominiale di sua pertinenza, i poliziotti sono entrati in azione non appena l'uomo è stato visto armeggiare all'interno. Addosso aveva 507 grammi di cocaina divisa in cinque involucri e 2.500 euro (in parte trovati anche a casa). Secondo la questura dal quantitativo sequestrato potevano essere ricavate 1.200 dosi che avrebbero fruttato 60mila euro.
L'uomo si trova ora in carcere a disposizione dell'autorità giudiziaria. 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  07.10.2019 h 13:58

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.