14.02.2020 h 17:00 commenti

Figlio da un 14enne, la perizia dice che l'imputata era capace di intendere e di volere

Depositata la consulenza disposta dal tribunale per valutare il grado di capacità di intendere e volere della donna nel momento in cui i fatti sono stati commessi. Lunedì nuova tappa del processo
Figlio da un 14enne, la perizia dice che l'imputata era capace di intendere e di volere
Capace di intendere e volere. Questa, in estrema sintesi, la conclusione a cui sarebbe arrivato il professor Renato Ariatti, il neuropsichiatra incaricato dal tribunale di Prato di valutare le condizioni psichiche della trentunenne che un anno e mezzo fa è diventata mamma di un bambino avuto dallo studente, ora sedicenne, a cui dava ripetizioni di inglese. L'esito della perizia è stato depositato oggi, venerdì 14 febbraio.
La donna, agli arresti domiciliari da quasi un anno, è a processo con le accuse di atti sessuali e violenza sessuale per induzione su minore. A processo anche il marito, 32 anni, imputato di alterazione dello stato civile perché – sono convinti i pm Lorenzo Gestri e Lorenzo Boscagli – sapeve di non essere il padre naturale del bambino quando se ne è assunto la paternità. Entrambi sono difesi dagli avvocati Mattia Alfano e Massimo Nistri.
Ariatti, lo stesso che studiò il profilo di Anna Maria Franzoni, la mamma di Cogne condannata per l'omicidio del suo bambino, ha incontrato diverse volte la trentunenne e ne avrebbe ricavato un quadro della personalità che non sarebbe riconducibile a disturbi psichiatrici che dunque verrebbero esclusi anche per i fatti contestati.
Lunedì, intanto, nuova puntata del processo. In aula, davanti al giudice Daniela Migliorari, comparirà lo studente chiamato a raccontare la relazione avuta con la donna e i rapporti durante la gravidanza e dopo la nascita del bambino. Il giovane e la sua famiglia, costituta parte civile, sono assistiti dall'avvocato Roberta Roviello. 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  14.02.2020 h 17:00

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.

 
 
 
 

Speciale