07.10.2018 h 09:09 commenti

Inferno di fuoco nella notte al Macrolotto Uno, distrutta una confezione. Intossicati un uomo e la figlia di 5 anni

Si tratta della ditta Fashion 6 srl gestita da cinesi. Non risultano vittime o feriti. Da accertare se al momento del rogo ci fosse qualcuno a lavoro. Padre e figlia dormivano nel capannone adiacente
Un inferno di fuoco stanotte 7 ottobre, ha tenuto ostaggio il Macrolotto 1 e con il fiato sospeso l'intera città. Un capannone gestito da cinesi è stato avvolto dalle fiamme in via del Molinuzzo e fino alla fine dell'emergenza si è temuto che quanto successo 5 anni fa nella vicina via Toscana si ripetesse. In questo caso si tratta della ditta Fashion 6 Srl, andata in buona parte distrutta.


Fortunatamente non risultano vittime e feriti. Non è accertato se al momento dell'incendio gli operai fossero a lavoro. Saranno i carabinieri e i vigili del fuoco a chiarire questo ed altri aspetti. L'allarme al 115 è scattato alle 2.40 e l'intervento dei soccorritori è andato avanti per ore.

Sul posto sono sopraggiunti i vigili del fuoco di Prato, del distaccamento di Montemurlo e dai Comandi di Firenze e Pistoia con vari automezzi. Le squadre stanno ancora lavorando per spegnere le fiamme. E’ crollata la prima campata del grande capannone di proprietà italiana. La superficie interessata dalle fiamme è di 1.500 mq. Il pm di turno, Lorenzo Boscagli, è stato avvertito. Nelle prossime ore valuterà gli accertamenti da compiere.
Questa mattina verso l 10.30 una bambina di 5 anni e il padre di 40 sono stati soccorsi dalle ambulanze del 118: secondo quanto appreso stanotte si trovavano all'interno di una fabbrica adiacente a quella andata a fuoco. Per entrambi i soccorsi sono stati in coice giallo per problemi respiratori. Potrebbero aver inalato fumo.



 

Data della notizia:  07.10.2018 h 09:09

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 
 

Digitare almeno 3 caratteri.