10.08.2016 h 14:47 commenti

Ex Bigagli, iniziata la rimozione dell'amianto. Il Comune si rivarrà sulla proprietà

Già da giorni la ditta incaricata dal Comune di Prato sta lavorando alle ex officine tra via Ferraris e via delle Fonti per togliere il pericoloso materiale e bonificare tutta l'area. Il costo è di 360mila euro che l'amministrazione comunale conta di recuperare aggredendo lo stesso immobile
Ex Bigagli, iniziata la rimozione dell'amianto. Il Comune si rivarrà sulla proprietà
Sono iniziati da una decina di giorni i lavori di rimozione dell'amianto dall'ex fabbrica Bigagli tra via delle Fonti e via Ferraris. Un intervento che nel suo complesso supera i 360mila euro (di cui 180 per l'appalto) di cui si è fatto carico il Comune di Prato nonostante l'area e l'immobile siano privati. Le lungaggini legate alla procedura di fallimento di cui l'immobile è oggetto, hanno costretto l'amministrazione comunale a intervenire in prima persona per non esporre ulteriormente la popolazione residente a un serio rischio per la salute. Il fabbricato infatti, è fatiscente e in più punti la copertura in eternit è crollata e quindi sbriciolata come più volte Notizie di Prato ha documentato (LEGGI). Una polveriera di cui si è occupata anche la trasmissione di Canale 5 Striscia la Notizia (LEGGI). Il rischio dispersione è altissimo. Impossibile quindi pensare di andare avanti così.
Certo, il Comune si rivarrà sulla proprietà o su quel che ne resta e secondo quanto verificato dal proprio ufficio legale, ci sarebbero anche i margini per recuperare la somma aggredendo lo stesso immobile bonificato. I tempi non saranno brevi e le procedure non semplici, ma l'assessore Alessi conta di recuperare il costo dell'intervento: "Abbiamo dovuto fare una variazione di bilancio per poter disporre di 360mila euro – afferma l'assessore all'ambiente, Filippo Alessi – ma non potevamo aspettare oltre. Il Comune quando ci sono problemi per la sicurezza dei cittadini interviene in modo deciso. Non si gioca con la salute dei cittadini. Per la fine dell'estate l'area sarà bonificata".
E.B.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  10.08.2016 h 14:47

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus

Digitare almeno 3 caratteri.