02.12.2019 h 10:49 commenti

Esercitazione congiunta antincendio boschivi a Montemurlo

Impegnati, sotto il coordinamento della Regione, sia i vigili del fuoco sia le squadre della protezione civile per coordinare gli interventi in caso di roghi che interessino anche zone abitate
Esercitazione congiunta antincendio boschivi a Montemurlo
Un'esercitazione antincendio boschivo è andata in scena nelal giornata di ieri, domenica 1 dicembre, con lo scopo di testare il coordinamento tra vigili del fuoco, Sala operativa unificata permanente della Regione Toscana (Souap) e protezione civile in caso di incendi che interessino anche le zone abitate.
Durante l'esercitazione, che ci è svolta a Montemurlo, si sono testati anche sistemi di geolocalizzazione delle squadre e delle risorse dispiegate sul territorio ed il posizionamento e montaggio di una vasca mobile da 8.000 litri da parte dei vigili del fuoco.
All'esercitazione hanno parteciperanno, con proprio personale, le varie componenti dell'Organizzazione regionale antincendi boschivi (Regione Toscana, Unione dei Comuni della Val di Bisenzio, Unione dei Comuni Montani Appennino Pistoiese, Provincia di Prato e le associazioni di volontariato aderenti al Coordinamento regionale in particolare l’Associazione volontari del Centro di scienze naturali e la Vab) e i vigili del fuoco. 
L’esercitazione fa parte di un programma di addestramento regionale finalizzato a testare le procedure e ad incrementare la capacità operativa del sistema antincendio boschivo sull’intero territorio regionale.
 
 
Edizioni locali collegate:  Montemurlo

Data della notizia:  02.12.2019 h 10:49

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.