20.10.2021 h 11:13 commenti

Esenzioni ticket non dovute, la Asl Toscana centro pronta a inviare quasi settemila verbali

Accertamenti sulle condizioni economiche dichiarate da quei cittadini che hanno beneficiato dell'esenzione del ticket per le prestazioni sanitarie. Le verifiche si riferiscono al 2017. Chi ha dichiarato il falso dovrà pagare quanto dovuto con l'aggiunta della sanzione
Esenzioni ticket non dovute, la Asl Toscana centro pronta a inviare quasi settemila verbali
In arrivo una valanga di verbali di accertamento ai cittadini residenti nel territorio di competenza della Asl Toscana centro: Prato, Pistoia, Firenze e l'empolese. Sono 6.800 i verbali che stanno per essere recapitati allo scopo di fare verifiche su autocertificazioni di esenzioni ticket risultate non corrette.
Le contestazioni – fa sapere l'azienda sanitaria – si riferiscono al 2017 e riguardano cittadini che hanno beneficiato dell'esenzione del pagamento del ticket dopo aver autocertificato una condizione economica non risultata corrispondente alla realtà.
L'ondata di verbali rientra nell'attività di recupero credito che la Asl Toscana centro porta avanti già da diversi anni.
Il controllo, in particolare, riguarda esenzioni accordate sulla base del reddito del nucleo familiare dichiarato. Le situazioni non conformi sono state comunicate all'azienda sanitaria dal ministero dell'Economia e rilevate attraverso incroci delle banche dati di Inps, ministero del Lavoro e Agenzia delle entrate.
Il verbale di notifica al cittadino e l'accertamento della violazione del Codice penale, prevede il pagamento del ticket per tutte le prestazioni sanitarie effettuate con l'aggiunta di una sanzione. Il cittadino può contestate il verbale e se le motivazioni saranno ritenute valide, il procedimento sarà archiviato.
 

Data della notizia:  20.10.2021 h 11:13

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.