17.09.2020 h 10:25 commenti

Entra nella ztl a piedi spingendo lo scooter spento ma viene multato comunque

La disavventura di un lettore che a fine maggio era entrato in centro per ritirare le mascherine e che non voleva lasciare incustodito il mezzo appena comprato
Entra nella ztl a piedi spingendo lo scooter spento ma viene multato comunque
Nella ztl protetta dai varchi elettronici non si entra senza permesso neanche se il veicolo, in questo caso uno scooter, viene spinto a mano.
Lo ha scoperto a sue spese un cittadino, Edoardo Vannucci, che ha scritto alla nostra redazione per segnalare quanto gli è capitato. L'uomo ha ricevuto due multe, da cento euro ciascuna, per essere entrato altrettante volte nell'area protetta dall'occhio elettronico a fine maggio. Lo ha fatto scendendo dal motorino che ha spinto a mano come dimostra anche la documentazione fotografica allegata alla multa che mette a nostra dimostrazione. "Mi sono recato due volte nel centro cittadino per ritirare alcune mascherine per proteggermi dal Covid. - spiega il cittadino - All’altezza di piazza S.Antonino ho notato il varco della ztl e dovendo ritirare i prodotti nella confinante piazzetta ho deciso di non correre il rischio di parcheggiare il mio motociclo nuovo ma ho optato per spegnerlo ed introdurmi per circa 3 metri a piedi spingendolo. Voglio far sapere a tutta la cittadinanza questo fatto per  evitare casi analoghi in futuro".
Il comandante della Polizia municipale, Marco Maccioni, chiarisce che non è affatto un errore e che anzi, il giudice di pace ha dato ragione al Comune per casi analoghi passati. "E' capitata una cosa analoga a un nostro agente e ha pagato subito sapendo come erano andati a finire gli altri ricorsi. - racconta Maccioni - La multa è quindi più che legittima perchè, pur spinto a mano, viene introdotto nella ztl un veicolo a motore di cui tra l'altro è vietata anche la sosta. Certo, è un diritto dell'automobilista fare ricorso".
Resta l'amarezza dell'episodio dato che Vannucci è entrato in centro solo per ritirare le mascherine anti-Covid: "Lancio al sindaco Biffoni una proposta: se proprio devo pagare tale somma vorrei che fosse destinata a persone in difficoltà colpite da questa tragedia Covid".
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  17.09.2020 h 10:25

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.