16.05.2018 h 19:33 commenti

Elezioni Poggio: Mara Carfagna per la Bresci, Puggelli incontra il mondo del lavoro

La campagna elettorale entra nel vivo con un doppio incontro. Intanto il Pd attacca gli avversari per gli errori sull'ingresso gratuito alla Villa e sul numero di poggesi in lista
Elezioni Poggio: Mara Carfagna per la Bresci, Puggelli incontra il mondo del lavoro
Entra nel vivo la campagna elettorale per le elezioni comunali del prossimo 10 giugno a Poggio a Caiano. Domani, giovedì 17 maggio, sarà una giornata importante per entrambi gli schieramenti in gara. Quello di centrosinistra, guidato dall'attuale vicesindaco Francesco Puggelli, incontra il mondo del lavoro e dell'imprenditoria per presentare i punti chiave del programma per lo sviluppo di Poggio. L'incontro si terrà dalle 18.30, in un’azienda di maglieria di via Giotto 47/E. Con il candidato sindaco Puggelli ci sarà il primo cittadino di Montemurlo Mauro Lorenzini, che ha fatto della semplificazione burocratica una cifra tangibile del proprio lavoro come amministratore. “Gli uffici comunali - afferma Puggelli - saranno interamente riorganizzati nell’ottica di fornire risposte rapide in tempo certi a chi vorrà aprire un’attività o fare impresa a Poggio. Basterà rivolgersi ad un unico sportello dedicato - senza inutili ping pong da un ufficio all’altro - per poter partire con un’attività commerciale o produttiva. Per questo progetto ci ispireremo al modello di Montemurlo”.
Il centrodestra, capeggiato dalla giovane Diletta Bresci della Lega, porta sul territorio una big della politica nazionale: l'onorevole Mara Carfagna di Forza Italia, vice presidente della Camera dei Deputati. L'appuntamento è alle 19.15 al Bar Robeta (via Cancellieri). Carfagna sarà accompagnata dai parlamentari pratesi  di Forza Italia, Erica Mazzetti e Giorgio Silli. Saranno presenti , oltre alla candidata Diletta Bresci, anche i consiglieri di Forza Italia Giammarco Gelli e Simone Pieraccini.
Intanto cominciano le prime stilettate tra i contendenti. Il segretario del Pd poggese, Tommaso Bertini sottolinea l'errore commesso durante la presentazione della lista di centrodestra quando è stata lanciata la proposta di aprire gratuitamente la Villa medicea ai poggesi. Bertini sottolinea che è già così da tempo e per tutti: "E’ grave che nessuno dei candidati della lista di centrodestra, a cominciare dalla stessa candidata sindaco Diletta Bresci, abbia smentito uno strafalcione del genere che rende bene la misura di quanto queste persone conoscano davvero il territorio". Imprecisione anche sul numero di poggesi in lista: "tra i candidati ci sono soltanto 7 residenti a Poggio a Caiano in lista e non 9 come annunciato. Per noi - conclude Bertini - non è certo un problema, ma riempirsi la bocca di "prima i poggesi" e non trovare nemmeno 12 persone disposte a candidarsi rappresenta proprio una bella contraddizione. Tra l’altro, presentarsi alla Città con una bugia non è certo un buon inizio”. 
 
 
Edizioni locali collegate:  Comuni Medicei

Data della notizia:  16.05.2018 h 19:33

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.