07.12.2018 h 11:18 commenti

Due asili nido pratesi premiati come "campioni" di risparmio energetico

Il riconoscimento del Gse è stato consegnato alle strutture Arcobaleno al Soccorso e Fiore a Le Badie. Previsti altri tre interventi con cofinanziamento del conto termico entro il prossimo anno scolastico
Due asili nido pratesi premiati come "campioni" di risparmio energetico
"Questo edificio consuma meno energia grazie al contributo del Conto termico". Due asili nido, Arcobaleno al Soccorso e Fiore a Le Badie, hanno ricevuto ieri 6 dicembre il riconoscimento del Gse, gestore servizi energetici, società individuata dallo Stato per il risparmio energetico. 
Un riconoscimento a due dei principali investimenti effettuati sulle scuole pratesi per renderle meno energivore, migliorando il comfort per i bambini e consumando meno energia. In particolare gli interventi effettuati negli ultimi quattro anni hanno portato a un risparmio energetico che si traduce in quasi mezzo milione di risparmio in spesa corrente all'anno.

"Grazie ai fondi Kyoto e al contributo del Gse su queste due scuole abbiamo potuto fare molti interventi di miglioramento ed efficientamento energetico, alzando notevolmente la qualità degli edifici scolastici - sottolinea il sindaco Matteo Biffoni -. Questo insieme alla ristrutturazione ordinaria e straordinaria, al completamento entro la prossima estate degli interventi per l'ottenimento del certificato Cpi (certificato prevenzione incendi) per tutte le scuole pratesi e ai lavori di miglioramento sismico portano la nostra città ad essere un'eccellenza sul fronte dell'edilizia scolastica".
In particolare gli interventi degli asili Arcobaleno e Fiore hanno riguardato l'installazione di serramenti più efficienti, la coibentazione delle pareti e la copertura e sostituzione delle caldaie a metano per il riscaldamento con una pompa di calore elettrica. Grazie a questi interventi l’edificio otterrà la qualifica di Edificio a Energia quasi Zero - NZEB ( Nearly Zero Building).
"Sono lavori importanti perchè rientrano nel programma di riqualificazione degli edifici scolastici previsto nel Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile Paes - dichiara l'assessore all'Ambiente Filippo Alessi - l'obiettivo è garantire spazi più sani e confortevoli per i bambini. A breve partiamo con altri tre interventi di questo tipo in altrettante scuole".
In particolare verranno eseguiti altri tre "cappotti termici" per l'efficientamento e il risparmio energetico negli asili nido Il Borgo e Astrolabio e nella scuola primaria Manzi di Iolo. L'investimento totale per queste tre edifici è di 1.167.000 euro, di cui 500mila finanziati con fondi regionali, altri 293mila dal Conto Termico e il resto con risorse proprie del Comune di Prato.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  07.12.2018 h 11:18

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.